Tapis Roulant elettrici e magnetici: Guida all’acquisto del migliore

I tapis roulant, sono macchinari per il fitness, presenti soprattutto nelle palestre ma che negli ultimi tempi, sia per l’abbassamento dei prezzi, sia per la scelta di alcuni produttori di fare versioni per l’home fitness, sono comparsi anche nelle nostre case. Fondamentalmente il tapis roulant è un apparecchio che si pone come alternativa alla classica corsa podistica.

Fermo restando che nulla può sostituire la corsa naturale meglio se nei parchi e in aree pulite, il tapis roulant si rivela utilissimo nel periodo invernale, per il riscaldamento e l’allenamento nelle palestre e in tutti quei casi dove una corsa libera può risultare poco fattibile. Esistono tanti modelli sia economici che professionali ma la principale differenza è nella tecnologia adottata: elettrica a motore o magnetica.

Come scegliere i migliori Tapis Roulant elettrici e magnetici

La scelta del tapis roulant più indicato per le esigenze personali di utilizzo passa per i modelli elettrici oppure magnetici. Entrambe le versioni vantano una serie di differenze sostanziali, prima fra tutte la presenza o l’assenza della necessità di corrente elettrica, rivelandosi di conseguenza a consumi zeri, oppure dati dalla quantità giornaliera del suo utilizzo.

Tapis Roulant Magnetico

Il tappeto a rullo di questo dispositivo viene mosso direttamente da chi lo utilizza. Non essendo presente un motore, è il corridore con il proprio sforzo a far scorrere il tappeto sotto i propri piedi. Lo sforzo è regolabile tramite la resistenza magnetica, e, in base al modello possono essere presenti: computer di bordo e sensore della frequenza cardiaca. Questo apparecchio è indicato soprattutto per camminate anche sostenute ma non per le corse.

Bisogna fare attenzione a come si utilizza in quanto può creare un sovraccarico della parte lombare dell’utilizzatore. I tapis roulant magnetici, essendo sprovvisti di motore elettrico, oltre a non consumare corrente, sono più leggeri e meno costosi di quelli elettrici. Un applicazione di questi apparecchi è l’home fitness, si possono acquistare per tenersi in forma a casa e senza esagerare.

Tapis Roulant Elettrico a motore

Quello a motore rappresenta il top dei tapis roulant, in quanto non è l’utilizzatore che trascina il tappeto ma il motore. Più costosi e pesanti rispetto a quelli magnetici, sono sicuramente migliori e presentano maggiori possibilità per l’allenamento. Nella maggior parte dei tapis roulant elettrici, è presente un computer di bordo dal quale scegliere i programmi di allenamento previsti dal costruttore e che, in genere, si possono adattare alle proprie esigenze.

Oltre a regolare i classici tempo di allenamento e velocità, è presente un sistema di inclinazione della pedana. L’inclinazione della pedana permette di simulare sia la corsa che la passeggiata in salita. Quando si valuta l’acquisto di un tapis roulant elettrico, bisogna porre molta attenzione al motore, al tappeto, all’ammortizzatore e al computer di bordo che, rende sicuramente meno noioso e più proficuo l’allenamento.

Considerazioni sul motore

Il parametro più importante da prendere in considerazione è la potenza espressa in HP che il motore riesce a garantire. Questo perché, il fabbisogno di potenza aumenta con le condizioni di stress a cui è sottoposto il tapis roulant, condizioni dettate dal peso dell’utilizzatore, dalla velocità e l’inclinazione del tappeto. Il mio consiglio è di acquistare apparecchi con potenza continuativa minima di 1,75 HP, meglio se maggiore.

I migliori Tapis Roulant elettrici e magnetici in vendita al miglior prezzo

Al momento della scelta d’acquisto di un tapis roulant si dovranno andare a verificare diverse caratteristiche e funzionalità. Il tappeto del tapis roulant è una delle caratteristiche che non possiamo non prendere in considerazione. E’ la strada simulata su cui corriamo, quindi, più spazio c’è a disposizione e meglio è.

Sono poco più alto di 180 cm e, tra i tapis roulant che ho provato, ho stabilito il mio minimo sindacale che è di 130 cm di lunghezza e 45 cm di larghezza del tappeto. Parlo di minimo sindacale perché in caso di corsa veloce, aumenta la falcata e diminuisce la capacità di tenere il corpo perfettamente al centro del tappeto. In questi casi mi risulta meglio usare tapis roulant con area del tappeto maggiore.

Tapis Roulant elettrici

GO SPORT Tapis ROULANT Elettrico Pieghevole

Tra i modelli più venduti all’interno dello store digitale Amazon si trova il GO SPORT Tapis ROULANT Elettrico Pieghevole, in vendita ad un prezzo medio oltre alle spese di spedizione. Una volta aperto il dispositivo fitness presenta dimensioni pari a 1,25 metri x 61 centimetri x 1,15 metri, del tutto pieghevole al momento dell’inutilizzo, per un peso complessivo di 25 Kg.

Il motore lineare Smooth PowerdriveTM 1.0HP supporta una velocità massima di corsa fissata a 12 km/h, 3 diversi programmi di allenamento, un display LCD a funzionalità del tempo, della distanza percorsa e della velocità, per un peso massimo supportato di 120 Kg. Il tapis roulant elettrico non presenta il sensore cardio, dimostrandosi tuttavia una scelta ottimale in grado di unire l’importante fattore qualità prezzo, dimostrandosi robusto e stabile nell’utilizzo senza particolari difetti o svantaggi rilevanti.

Offerta
GO SPORT Tapis ROULANT Elettrico Pieghevole, Senza SENSORE Cardio, Motore Elettrico 1HP (2,5 HP...
  • MOTORE LINEARE SMOOTH POWERDRIVETM 1.0HP per una VELOCITA' MAX di 12 km/h
  • 3 PROGRAMMI DI ALLENAMENTO

Diadora Greenfit Edge Dark 1.6 Tapis Roulant

Il modello Diadora Greenfit Edge Dark 1.6 Tapis Roulant si trova in vendita ad un prezzo medio, completamente pieghevole per occupare il minor spazio al momento dell’inutilizzo. Le dimensione del nastro di corsa si dimostrano pari a 42 x 122 cm, supportando una velocità massima di 13 Km/h, un’inclinazione del piano di corsa manuale a 2 livelli, ben 19 programmi di allenamento e un radiocomando, un’assistenza tecnica garantita per 24 mesi dall’acquisto.

Il tapis roulant elettrico pesa complessivamente 57 Kg, strutturato in acciaio, dotato di un controllo programmabile anche da remoto, dimensioni dello schermo LCD 12 x 7 cm retroilluminato, supporto del peso massimo pari a 110 Kg. Tramite l’applicazione dei sensori palmari Hand Pulse il dispositivo risulta in grado di rilevare le pulsazioni direttamente dai corrimano, integrando un sistema di ruote per gli spostamenti semplificati in qualsiasi stanza della casa, una chiusura servo-assistita, un piano di corsa ammortizzato, senza evidenziare difetti o svantaggi rilevanti se non per il peso complessivo del prodotto poco maneggevole.

Diadora Fitness Edge 1.6 Tapis Roulant, 1.5 HP, Velocità 13 km/h
  • Dimensione del nastro di corsa 42 x 122 cm
  • Velocità 13 Km/h

Tapis Roulant magnetici

Magnetic Walk Tapis Roulant Magnetico per home-fitness

Il modello Magnetic Walk Tapis Roulant Magnetico per home-fitness rientra all’interno dei dispositivi più venduti in vendita ad un prezzo medio sul mercato. Il prodotto presenta un’inclinazione manuale disponibile su 3 livelli, una superficie di corsa pari a 35×105 cm, una portata massima di 100 Kg, un peso complessivo di 29 Kg, materiali di realizzazione in metallo, per 8 diversi programmi disponibili in fase di utilizzo. Il tapis roulant magnetico dispone anche di un sistema cardio Hande Pulse, servendosi del contatto con due manopole riposte sull’appoggio del tappeto, tenendo sempre sotto controllo i battiti.

La struttura magnetica consente un lavoro localizzato soprattutto su cosce, addominali e fianchi, regolando le varie inclinazioni a seconda della camminata blanda o del passo più sostenuto. L’inclinazione manuale raggiunge fino al 15% della sua resistenza, consentendo la corsa sul tappeto scorrevole. Il nastro non si sposta lateralmente assicurando la tenuta durante l’utilizzo, senza presentare difetti o svantaggi rilevanti.

Diadora Forty Tapis roulant magnetico

Il modello Diadora Forty Tapis roulant magnetico si trova in vendita ad un prezzo particolarmente vantaggioso, integrando una regolazione dello sforzo suddivisa in 8 livelli manuali, un doppio volano, dimensione del nastro di corsa pari a 33 x 101 cm, opzione per la rilevazione cardiaca palmare, un peso complessivo di 28 Kg, per una capacità massima di 100 Kg, materiali di realizzazione in ferro e una velocità massima pari a 13 Km/h svolgendo a pieno le sue funzioni senza difetti o svantaggi rilevanti anche dopo anni di utilizzo.

Diadora Fitness Evo Tapis Roulant Magnetico
  • Resistenza magnetica senza motore
  • Inclinazione manuale 3 livelli

Come si utilizzano i Tapis Roulant elettrici e magnetici e altri consigli

Al momento dell’acquisto una particolare attenzione va posta al sistema di ammortizzazione in dotazione al tapis roulant. Quando corriamo, poggiamo e scarichiamo il peso su una gamba alla volta, gravando su articolazioni e ginocchia. Per evitare che il nostro allenamento impatti negativamente sulle nostre ginocchia, è importante che il sistema con cui il tappeto ammortizza la nostra corsa sia il più armonico possibile.

Esistono diverse tecnologie, come: sistemi idraulici, molle meccaniche, elastometri, ecc. che hanno ognuno i suoi pregi e difetti per quanto riguarda confort, resistenza all’usura e costi. Quando possibile, conviene acquistare quello su cui la corsa risulta più confortevole. Personalmente, consiglio che il sistema di inclinazione della pedana sia elettrico e non manuale. Cosi facendo si può aumentare e diminuire la pendenza mentre si corre, come del resto avverrebbe in una corsa reale, senza stare a fermarci.

Computer di bordo

Ne ho accennato prima al computer di bordo, ovvero l’assistente che regola e ci permette di rendere più proficuo il nostro allenamento. Tramite il computer di bordo, possiamo settare il nostro programma di allenamento in modo da non eseguire una corsa piatta ma con caratteristiche dinamiche.

A titolo di esempio, il classico programma “Collina” fa variare lo sforzo che facciamo durante la corsa simulando improvvise salite. I programmi possono essere svariati e un must è il “consumo grassi” che, in abbinamento alla lettura dei battiti cardiaci, ha l’obiettivo di aiutare l’utilizzatore nella sua lotta allo smaltimento della massa grassa. La maggior parte dei tapis roulant, rilevano i battiti cardiaci con la fascia elastica o con il sistema hand pulse (rileva il battito dall’impugnatura).

Tapis Roulant Magnetico VS Tapis Roulant Elettrico

Se avete letto attentamente la guida, sapete già che ritengo migliori i Tapis roulant a motore elettrico. Se non avete problemi di budget e di spazio a casa vostra, vi consiglio di acquistare quello elettrico. Se invece volete spendere meno, farne un uso “tranquillo”, diciamo per non stare li a battere la fiacca e per tenervi in forma potete sicuramente considerare un tapis roulant magnetico.

Tapis Roulant pieghevole VS Tapis Roulant non pieghevole

Ci sono in commercio diversi modelli di tapis roulant con struttura pieghevole. Il vantaggio di una struttura pieghevole è abbastanza ovvio: “ottimizzazione dell’ingombro quando non si usa”; il luogo dove questo tipo di tapis roulant trovano maggiore impiego sono le case.

Gli svantaggi però esistono, in quanto il meccanismo che permette di piegarlo, può renderlo meno stabile e resistente di un tapis roulant a struttura fissa. Se volete acquistarne uno pieghevole, accertatevi che sia di ottima qualità e, al limite spendete qualche euro in più ma assicuratevi che supporti bene il lavoro che avete intenzione di fargli fare. I tapis roulant sono un buon sostituto della corsa quando questa non è possibile, quindi, che la vostra scelta vada per quello meccanico o per quello elettrico, l’importante è tenersi allenati e saperlo usare.

I modelli elettrici dovranno essere avviati impostando i programmi, le inclinazioni e le velocità direttamente sul display o telecomando, mentre le versioni magnetiche si attivano al momento del montaggio e della funzionalità data dalla stessa camminata.

Lascia un commento