Idropulitrice: guida all’acquisto e consigli per scegliere la migliore

A cosa ci serve un’idropulitrice? in quest’articolo forniremo alcuni consigli utili per l’acquisto, informazioni su come usarla e scegliere la migliore. Quando parliamo di pulizie domestiche, l’immagine  di scope, stracci e aspirapolvere è la prima che ci salta in mente; in realtà, se vogliamo avere una casa in ordine non dobbiamo sottovalutare gli esterni: terrazze, ma soprattutto giardini e scale fanno anche loro parte dell’abitazione e, come tali, dobbiamo prendercene cura di modo da dare all’insieme della nostra dimora un taglio pulito.

Pulire gli esterni risulta ancora più faticoso rispetto agli interni: gli agenti atmosferici, la presenza di animali selvatici o anche domestici, l’effetto smog sono tutti fattori che rendono lo sporco più intenso e duro da grattar via. Ecco, quindi, che se vogliamo pulire senza faticare troppo possiamo fare affidamento su un’idropulitrice.

Come scegliere le idropulitrici

Un’idropulitrice consiste in un elettroutensile progettato per aumentare la pressione di erogazione dell’acqua grazie a un motore e una pompa. L’acqua esce da un ugello e raggiunge una pressione compresa fra  100 e 200 bar. Per intenderci, la pressione dell’acqua in uscita dal sistema idrico può essere di un valore compreso fra 2 e 10 bar. Grazie all’aumento della pressione, il getto faciliterà la rimozione delle particelle di sporco, rendendo molto meno impegnativo il nostro compito.

Possiamo adoperare un’idropulitrice per pulire piazzali, scale e muri esterni; inoltre può essere utile per pulire i nostri mezzi di trasporto (moto, biciclette, automobile, barca) e per sturare tubi. Possiamo anche utilizzare per la rimozione di muffe, nidi d’ape e d’insetti; per la pulizia efficace di cestelli dell’immondizia, di attrezzi da lavoro come carriole e accessori da giardino in plastica o altro materiale resistente all’acqua (tavolini, sedie, giochi da giardino per bambini, casette in pvc).

Vantaggi dell’uso di un’idropulitrice

L’idropulitrice, sfruttando la potenza dell’acqua, è perfetta per ridurre lo sforzo richiesto per pulire e anche per ottenere risultati migliori in minor tempo. Inoltre, a conti fatti, consuma un volume di acqua nettamente inferiore rispetto ai tradizionali metodi di pulizia, con un sensibile risparmio anche sulla bolletta.

L’idropulitrice si rivela molto utile a chi abbia la fortuna di vivere in dimore con giardino o con grandi terrazze che, oltre a migliorare la qualità della nostra vita, spesso ci richiedono enormi fatiche e sforzi fisici per mantenerli puliti. Acqua calda: sì o no? Una delle caratteristiche delle idropulitrici è quella di poter erogare anche acqua calda: non tutti i modelli ne sono predisposti e, in fase d’acquisto, viene naturale chiedersi se sia una caratteristica indispensabile.

Un’idropulitrice a caldo è principalmente destinata a un uso professionale, in settori dove lo sporco è molto aggressivo e untuoso (pensiamo al lavaggio di mezzi di trasporto pesanti, come tir e rimorchi). Il prezzo è naturalmente maggiore e anche il peso del macchinario; per funzionare si avvale di bruciatore a gasolio. In definitiva, per un uso domestico la normale idropulitrice può essere più che sufficiente e il modello ad acqua calda potrebbe rivelarsi un investimento esagerato.

Il mercato di questi elettrodomestici presenta un’ampia gamma di offerte e fasce di costo, nonché diverse marche per le quali riuscire ad orientarsi potrebbe dimostrarsi più difficile del previsto. L’idropulitrice dovrà dimostrarsi altamente funzionale, un aspetto da valutare con attenzione ancor prima del suo design spesso non necessario.

Le migliori idropulitrici in vendita al miglior prezzo

Al momento dell’acquisto di un’idropulitrice da impiegare all’interno delle pulizie domestiche si dovranno valutare tutta una serie di parametri al fine di riuscire ad integrare all’interno di un’unico dispositivo tutto il necessario.

Cosa valutare quando acquistiamo un’idropulitrice?

Sul mercato delle idropulitrici troviamo moltissimi modelli fra cui scegliere e, spesso, non è di immediata percezione capire quale faccia al caso nostro. Ecco, quindi, che vediamo insieme le voci che compongono un’idropulitrice e che dobbiamo valutare in fase d’acquisto:

  • portata: con questo termine intendiamo il numero di litri che il macchinario riesce a erogare in un’ora di tempo. È un valore molto importante, perché conta anche più della pressione esercitata: il valore medio che dovrebbe essere erogato è di 350 l/h; se vogliamo un servizio più professionale il valore di riferimento è sui 450 l/h;
  • pressione: indica la forza con cui l’acqua fuoriesce dall’ugello posto in cima alla lancia. Mediamente per un uso domestico/casalingo i valori sono di 100 – 150 bar; non mancano modelli professionali che – per usi più specifici – possono esercitare anche pressioni maggiori. Sebbene possa sembrare strano, fra i due valori la portata è quello che dobbiamo considerare di più, visto che se venisse erogata una minima quantità d’acqua a nulla servirebbe avere una pressione di alto livello;
  • potenza: espressa in kW, può essere di almeno 1.3 kW per un uso sporadico; per un uso più intenso è meglio orientarsi su modelli con almeno 3kW;
  • possibilità di allacciarsi al sistema elettrico: i principali modelli di idropulitrice funzionano a corrente elettrica; qualora la possibilità di fruire della rete fosse problematica, possiamo valutare l’acquisto di un modello con motore a scoppio;
  • peso e ingombro del macchinario: se abbiamo una casa indipendente, molto probabilmente non avremo problemi per riporre l’apparecchio una volta conclusa la pulizia; tuttavia se abitiamo in un attico, può darsi che dovremo fare i conti con lo spazio a nostra disposizione per riporla in cantina o garage. Inoltre, dobbiamo valutare anche il peso dello stesso: i modelli ad aria calda – per esempio – possono arrivare anche a qualche decina di kg, se intendiamo spostare l’idropulitrice o addirittura sollevarla per portarla in giro (ad esempio per prestarla ad amici o anche perché abbiamo un pavimento sconnesso o delle scale e gradini) sono parametri da tenere in considerazione;
  • materiali del gruppo pompa: inutile dire che quando acquistiamo un’idropulitrice vorremmo un modello durevole nel tempo. Per questo motivo dobbiamo privilegiare i modelli con pistoni in acciaio inox e testata in ottone che siano resistenti alla corrosione e all’usura nel tempo;
  • accessori inclusi: spazzole e ugelli particolari per pulire le superfici sono molto importanti per mantenere versatile e fruibile l’apparecchio. Per questo motivo, consideriamo anche la possibilità di equipaggiare l’idropulitrice con degli accessori supplementari.

Idropulitrice, Autlead HP02A 

Il modello Idropulitrice, Autlead HP02A si trova in vendita ad un prezzo promozionale sul mercato, presentando una colorazione moderna grigia con inserti gialli. Il modello assicura prestazioni elevate, una capacità di pompaggio (140 bar, 468 litri / ora), una pulizia di tutte le superfici pavimentate, un ugello 3 in 1 regolabile, scegliendo tra le opzioni getto a ventaglio, getto rotante e getto spot rispondendo alle diverse esigenze. L’idropulitrice vanta un risparmio energetico sulle utenze mensili, dimostrandosi compatta e di semplice trasporto in qualsiasi angolo della casa.

La confezione di acquisto comprende: una pistola ad alta pressione, ugello per getto ad alta pressione, un serbatoio detergente, un tubo da 5m, un ago per pulizia, un adattatore per tubo da giardino, un certificato di garanzia e un manuale di istruzioni. Le dimensioni totali del prodotto si sviluppano in 85 x 36 x 35 cm, realizzato in plastica, alluminio e rame senza particolari svantaggi e difetti rilevanti.

AUTLEAD Idropulitrice, HP02A 1800W 140 Bar 468 L/H Idropulitrici ad Alta Pressione, Con Elevata...
  • 💧【PRESTAZIONI DI PULIZIA ELEVAT】 L'elevata capacità di pompaggio (140 bar, 468 litri / ora) consente una pulizia accurata e senza sforzo di veicoli,...
  • 💧【UGELLO 3 IN 1 REGOLABILE SENZA INTERRUZIONE DELLA PULIZIA】È possibile scegliere tra getto a ventaglio, getto rotante e getto spot semplicemente...

Voluker Idropulitrice con 2 Ugellie

Il modello Voluker Idropulitrice con 2 Ugellie si trova in vendita ad un prezzo particolarmente vantaggioso, sotto una colorazione gialla, particolarmente semplice da trasportare da una parte all’altra dell’ambiente domestico pesando soltanto 6,6 kg, integrando un tubo di lunghezza pari a 5 metri, una potenza 1400 W, una pressione d’esercizio 105 Bar, una portata d’acqua 300 L/H,IPX5 impermeabile. Il dispositivo prevede un sistema di arresto automatico rilasciando il grilletto della pistola, un filtro ispezionabile in grado di trattenere tutte le impurità, dimensioni totali  di 58,6 x 27,8 x 25,8 cm, senza evidenziare difetti o svantaggi rilevanti.

Voluker Idropulitrice con 2 Ugellie e Depuratore per Pavimenti, 2000 W,150 Bar,450 l/h,...
  • ◆【Prestazioni potenti】Voluker Idropulitrice compatta, potenza 2000 W, molto potente . Pressione d'esercizio 150 Bar, portata d'acqua 450 L/h,IPX5...
  • ◆【Facile da trasportare】L'idropulitrice ha 2 ruote e una maniglia retrattile per un design compatto e un facile trasporto. Tubo e accessori possono essere...

Black+Decker BXPW1600PE Idropulitrice ad Alta Pressione

Il modello Black+Decker BXPW1600PE Idropulitrice ad Alta Pressione si trova in vendita sullo store digitale Amazon ad un prezzo particolarmente vantaggioso. La confezione di acquisto comprende un kit completo di 11 accessori intercambiali tra loro e le seguenti caratteristiche tecniche:

  • pressione (bar) max. 125;
  • potenza assorbita (kW) 1.6;
  • portata (l/h) max. 420;
  • temperatura di alimentazione max. 50 gradi

L’idropulitrice si dimostra ideale per trattare lo sporco più incrostato sulle superfici sia domestiche che esterne, ma anche per pulire biciclette, veicoli e piscine fisse. Grazie al manuale di istruzioni ogni accessorio può essere utilizzato a seconda delle necessità in modo semplice, pratico e veloce.

Black+Decker BXPW1600PE Idropulitrice ad Alta Pressione (1600 W, 125 Bar, 420 l/h) con Patio Cleaner...
  • Pressione (bar) max. 125; potenza assorbita (kW) 1.6; portata (l/h) max. 420; temperatura di alimentazione (°C) max. 50
  • Idropulitrice per la pulizia dello sporco resistente presente su medie superfici domestiche esterne, cancellate, panchine, mobili e attrezzi da giardino, auto,...

Idropulitrice Annovi Reverberi 471 Ar 160 Bar 480 Litri/ora – 2100W

Il modello Idropulitrice Annovi Reverberi 471 Ar 160 Bar 480 Litri/ora – 2100W si trova in vendita ad un prezzo promozionale particolarmente vantaggioso, presente anche sullo store digitale Amazon, in una colorazione moderna blu. L’idropulitrice vanta un sistema di funzionamento a 3 pistoni assiali in acciaio inox temperato particolarmente resistente nel lungo periodo, un carrello a 2 ruote con un pratico manico, pistoni comandati dal piattello oscillante, una testa in alluminio. La valvola di sicurezza automatica vanta un sistema di azzeramento della pressione della pompa, un filtro per l’acqua ispezionabile, un kit schiumogeno con serbatoio da 0,5 litri, un mini patio, un tubo ad alta pressione in PVC da 6 metri, una pistola lancia getto d’acqua regolabile e un cavo elettrico da 5 metri.

Idropulitrice Annovi Reverberi 471 Ar 160 Bar 480 Litri/ora - 2100W
  • 471 AR - 160 BAR - 2100W
    Pompa a 3 pistoni assiali in acciaio inox temperato. Carrello a 2 ruote con manico, pistoni comandati da piattello oscillante,...
  • Cavo elettrico da 5 metri. Fornita con: pistola, lancia con getto regolabile, lancia con getto rotante, kit schiumogeno con serbatoio da 0,5 litri, tubo alta...

Come si utilizza l’idropulitrice e altri consigli

L’idropulitrice è un elettrodomestico utile e che può servirci nella pulizia di esterni particolarmente sporchi, senza faticare troppo. Si tratterà di un elettroutensile che utilizzeremo poche volte all’anno e che quindi dovrà rispondere alle nostre esigenze igieniche e di pulizia in maniera eccellente. Per tanto non dovranno essere sottovalutate la portata e la maneggevolezza dell’apparecchio per rendere l’utilizzo semplice, pratico, ma anche efficace.

Per acquistare un’idropulitrice ci si potrà avvalere anche di un e-commerce online tenendo sott’occhio tutte le eventuali offerte proposte, cercando di analizzare soltanto i prodotti a maggior recensioni positive. Per utilizzare il macchinario si dovranno leggere attentamente tutte le istruzioni riportate all’interno del manuale, diffidando dai modelli che ne risultano privi. Sarà sufficiente collegare la spina alla presa elettrica, cercando di assicurare al filo la distanza corretta dalla superficie che si intende pulire.

L’idropulitrice eroga una forza superiore all’interno della rimozione dello sporco, dimostrandosi un’ottima alleata in casa, ma soprattutto all’esterno dove si richiede una maggiore forza e potenza d’azione. Il funzionamento alterna un normale getto d’acqua alla pressione necessaria per rimuovere incrostazioni, sporco, macchie, sporcizia accumulata nel corso del tempo. Una certa manualità rappresenta un altro fattore essenziale per riuscire a manovrare l’elettrodomestico nel modo più adatto.

La praticità del trasporto dell’idropulitrice risulta essenziale per gli spostamenti all’esterno, motivo per il quale sul mercato si sono rese disponibili all’acquisto diverse migliorie dotate di un peso minimo, innovazioni tecnologiche, accessori e optional specifici. Il produttore del macchinario assicura la qualità dei materiali e dell’efficienza stessa, evitando di orientarsi su brand totalmente sconosciuti in sede di mercato, soprattutto per gli acquirenti alla prima esperienza.

Sending
User Review
5 (1 vote)

Lascia un commento