Come Scegliere il Lavello migliore per la Cucina

Quando acquistiamo la nostra cucina, dobbiamo tenere in considerazione diversi aspetti e i diversi componenti che la costituiscono. Il lavello è una parte fondamentale della nostra cucina, perché è la parte che usiamo più spesso e di cui non si può fare certo a meno. Esistono tanti tipi di lavelli, con formati, dimensioni e materiali diversi. Innanzitutto l’impatto estetico unito alla comodità risulta uno dei punti salienti sui quali indirizzare le attenzioni.

Il lavello tuttavia dovrà risultare soprattutto fondamentale, idoneo alle dimensioni dove dovrà essere collocato. Una delle versioni migliori, laddove possibile, risulta essere il lavello dotato di due scomparti dove poter lavare r risciacquare i piatti in tutta comodità. Nelle cucine a minor spazio si renderà invece più consono scegliere un lavello unico, cercando di concentrarsi in questo caso sulle dimensioni complessive. 

Come scegliere il migliore Lavello per la Cucina

Al momento dell’acquisto di un lavello per la cucina la scelta della forma e del numero di vasche si dimostra fondamentale per gli utilizzi quotidiani. La prima domanda che dobbiamo porci quando andiamo a scegliere il lavello da inserire nella nostra cucina è come deve essere. Dobbiamo stabilire se lo vogliamo con una sola vasca, con 2 vasche, una vasca grande e una piccola, con lo sgocciolatoio, angolare o lineare. Vi riporto di seguito i tipi principali di lavelli per capire meglio le forme:

  • Lavello a una vasca con gocciolatoio in acciaio
  • Lavello a due vasche con sgocciolatoio in Fragranite
  • Lavello angolare inox con due vasche

Iniziamo col dire che quando scegliamo la posizione del lavello all’interno della composizione della nostra cucina, dobbiamo ricordarci che deve ricadere sopra gli scarichi che abbiamo nella stanza. Se lo scarico ad esempio è stato previsto nell’angolo e possiamo arredare le due pareti in questione, conviene prendere un bel lavello angolare, altrimenti quello lineare.

Sempre in base allo spazio che abbiamo a disposizione e alle nostre reali necessità, possiamo scegliere il numero di vasche, in genere una o due, chiaro che due sono meglio di una. Nei lavelli oltre alle vasche è in genere presente lo sgocciolatoio, molto utile. Per la mia nuova cucina ho scelto un lavello a doppia vasca inox Dekor senza sgocciolatoio, perché non avevo abbastanza spazio, altrimenti avrei senz’altro optato per la presenza dello sgocciolatoio.

Scelta del materiale del lavello

Per quanto riguarda i materiali a disposizione si apre un mondo. Tempo fa il lavello si prendeva in acciaio inox che rappresenta ancora la scelta più economica e forse duratura. Il problema principale per l’acciaio è che si graffia e restano gli aloni. Per ovviare a questo problema i produttori hanno tirato fuori dal cilindro, delle varianti come l’acciaio inox satinato, l’acciao inox antigraffio MicrodekorDekor e altri.

A mio avviso se si vuole restare sul lavello in acciao inox prenderlo antigraffio/satinato è la migliore delle soluzioni. Ho iniziato a parlare dell’acciao inox ma non è l’unico materiale, ci mancherebbe. Esistono diversi materiali compositi alternativi all’acciaio inox, sicuramente esteticamente più belli  e di cui ne possiamo anche scegliere il colore che in genere si può correlare a quello di altre parti della cucina, tipo il piano cottura o lo sportello del forno. Tra i materiali compositi più famosi sono da citare ilFragranite della Franke e il Granit della Shock.

I migliori Lavelli da Cucina in vendita al miglior prezzo

Il lavello da cucina risulta la parte essenziale dell’ambiente insieme ai fornelli e al resto degli spazi più vissuti nella quotidianità. Il materiale di realizzazione dovrà essere scelto sulla base delle singole preferenze personali, ma anche sulla frequenza dell’utilizzo evitando strutture facilmente propense ai graffi e agli aloni. L’ampia possibilità di scelta si rifletterà sia sulla pulizia del lavello da cucina, sia sulla sua stessa durata nel tempo, rendendosi alquanto complicata.

Al momento di un nuovo acquisto indirizzato del lavello da cucina si potrà tenere conto della classifica elaborate nel corso delle righe successive, analizzando attentamente ogni dettaglio integrato all’interno delle recensioni dei modelli più venduti sul mercato attuale.

Franke 114.0286.461 Lavello da Incasso

Optando per la scelta di un lavello da cucina da incasso si potrà prendere in considerazione il modello Franke 114.0286.461 Lavello da Incasso, in vendita ad un prezzo competitivo sul mercato. Il lavello presenta dimensioni esterne pari a 1000 x 510 mm; dimensioni del bacino pari a 340 x 440 x 190 mm, 160 x 370 x 140 mm; integrando uno scolapiatti, un tappo automatico, un pomello tondo in acciaio inossidabile/satinato lucido.

Il lavello presenta 2 fori da 35 mm, un cestello rotante 3 1/2″con troppopieno, cestello filtrante 3 1/2″ con troppopieno. La struttura vanta un peso totale di 8 Kg, una colorazione nera non adatta a tutti i gusti e gli arredamenti, dimostrandosi facile da pulire, reversibile, resistente agli acidi. Esteticamente il lavello si dimostra particolarmente elegante per gli amanti del colore scuro, senza presentare difetti e svantaggi evidenti, tenendo conto della misurazione per la struttura ad incasso.

Franke 114.0286.461 Lavello da Incasso Orion Oid Olo 651 Tectonite, Nero
  • Dimensioni esterne: 1000 x 510 mm; Dimensioni del bacino: 340 x 440 x 190 mm, 160 x 370 x 140 mm
  • con scolapiatti; tappo automatico; pomello tondo in acciaio inossidabile / satinato lucido

SMEG Lavello LPE862 2 Vasche Inox Serie Aurora

Il modello SMEG Lavello LPE862 2 Vasche Inox Serie Aurora si trova in vendita ad un prezzo vantaggioso, realizzato in acciaio Inox con la sua tipica colorazione naturale argentata, nelle dimensioni di 86 x 50 x 19,3 centimetri, un peso complessivo di 19 Kg. La struttura si adatta ai lavelli montati su piano in una forma rettangolare. Il montaggio del lavello si dimostra piuttosto semplice, conservando una buona fattura senza difetti o svantaggi rilevanti.

AuraLum Lavello Da Cucina 50*40*22 cm in Acciaio Inox Spazzolato

La versione del modello AuraLum Lavello Da Cucina 50*40*22 cm in Acciaio Inox Spazzolato presenta una forma rettangolare, in vendita al prezzo più economico rispetto alle precedenti versioni. La spedizione arriva direttamente dal paese produttore del lavello da cucina, la Germania, comprendendo 2 anni di garanzia dal momento dell’acquisto. Il lavello si compone di un materiale di realizzazione ad alta qualità in acciaio inossidabile spazzolato, resistente alle alte temperature, privo di piombo per una maggiore protezione ambientale, igienico.

La struttura soddisfa tutte le diverse esigenze in cucina, pratico da pulire, con un attacco d’acqua e uno strato di brina, sul podio lo spazio per l’inserimento dello scolapiatti. All’interno della confezione si trova il manuale pratico di istruzioni per il montaggio del lavello, per un peso complessivo di 3,85 Kg, la possibilità di contattare il servizio clienti post-vendita per rispondere a qualsiasi domanda o dubbio. Il lavello risulta curato nei minimi dettagli, senza presentare difetti e svantaggi rilevanti.

Auralum - Lavelli da Cucina in Acciaio Inox Spazzolato Vasca Singola (55 x 45 x 22 cm)
  • Realizzato in acciaio inossidabile di alta qualità, un materiale igienico, resistente, durevole e con finitura satinata, facile da pulire.
  • Il materiale fonoassorbente sotto il lavello riduce il rumore metallico, offre prestazioni più silenziose.

Foster S1000 Lavello, Metallo, Spazzolato

Il modello economico Foster S1000 Lavello, Metallo, Spazzolato si trova in vendita ad un prezzo promozionale, in una colorazione argento, integrando una Piletta 3,5, un Bordo standard, una tipologia da incasso base 80, dimensioni complessive pari a 86 x 50 x 17 Centimetri, materiali di realizzazione in metallo, 4,2 Kg di peso, antibatterico e resistente agli utilizzi quotidiani. Nonostante il prezzo vantaggioso il lavello da cucina presenta il difetto delle macchie date dagli aloni d’acqua nel corso del tempo, ponendolo quindi in ultima posizione all’interno dell’odierna classifica.

Come si utilizza il lavello da cucina e altri consigli 

Il lavello da cucina potrà essere fissato anche individualmente senza la necessità di avvalersi di una figura professionale, seguendo le istruzioni presenti all’interno del manuale. I lavelli in pietra naturale o graniti richiederanno una manutenzione periodica riferita alla delicatezza dei materiali di realizzazione, sconsigliando questa scelta a tutti i soggetti meno pazienti, presentando una fascia di costo nettamente superiore.

I lavelli in Corian presentano un impatto estetico nettamente superiore, meglio adattabili alle cucine strutturate sulla linea dello stesso materiale, disponibili anche in diverse tonalità di colorazione, tenendo in considerazione l’altro costo di mercato, la difficoltà di pulizia e la scarsa resistenza al calore. Il numero delle vasche e la loro ampiezza dovrà essere ponderata sulla base delle singole esigenze e della frequenza dell’utilizzo, come già precisato anche nel corso dei paragrafi precedenti, cercando laddove possibile di integrare sempre il gocciolatoio.

I lavelli in Fragranite e similari si presentano come un’alternativa diffusa all’acciaio inox tradizionale, integrando un aspetto estetico meno freddo rispetto al colore dell’acciaio, sotto un’ampia scelta di colori. La pulizia di questi modelli si dimostra tuttavia complicata, promuovendo un accumulo da parte del calare per un costo decisamente elevato. I lavelli in acciaio tradizionale vantano sicuramente prezzi economici e inferiori rispetto alle versioni più moderne e ricercate.

La semplicità dell’acciaio permette una pulizia rapida ed efficace, supportata dalla diversità dei prodotti presenti in commercio dedicati alla pulizia. I contro di questi materiali si presentano tuttavia soggetti agli urti nel tempo, ai graffi e all’usura, dimostrandosi piuttosto delicati in corrispondenza delle rifiniture a specchio, soggetti alle ossidazioni.

Il gocciolatoio nei lavelli assicura invece un supporto pratico dove posare i piatti e i bicchieri subito dopo il lavaggio, in assenza di un piano ampio, dimostrandosi inutili in presenza di una lavastoviglie. I lavelli da cucina potranno essere acquistati sia presso i negozi fisici specializzati, sia all’interno degli store online come Amazon, in questo caso a prezzi inferiori ma senza il consiglio di un esperto direttamente sul posto.

In caso di difficoltà ci si potrà avvalere del supporto di montaggio di un esperto professionista, assicurandosi di seguire tutti i passaggi chiave per il fissaggio stabile del lavello da cucina, optando per il servizio di assistenza clienti in caso di acquisto online.

Lascia un commento