Tartarughiere di terra: come scegliere il migliore al miglior prezzo

Se state cercando una guida pratica in grado di dissipare dubbi e curiosità a riguardo delle tararughiere la guida odierna si dimostra fare proprio al vostro caso. Il giusto ambiente per le tartarughe di terra si dimostra essenziale al momento della decisione di allevare questi simpatici e caratteristici animali come compagnia domestica.

Grazie alle tartarughiere si potrà garantire il giusto spazio e le migliori condizioni ambientali all’animale anche in presenza di un ambiente a metratura ristretta. Proprio come le normali vaschette in plastica o in vetro le tartarughiere vanno a soddisfare l’habitat e le necessità delle tartarughe di terra, trattandosi di un terrario specifico per la tipologia di rettile.

Come scegliere le migliori tartarughiere

In presenza dell’acquisto delle tartarughe di terra il problema maggiore sarà evidenziato dalla scelta della tartarughiera più indicata in conseguenza alle dimensioni dei rettili e al loro numero. Non tutte le tartarughe necessitano di uno specifico terrario, a seconda delle diverse varianti si renderà necessario adempiere a specifiche necessità. Le tartarughe di terra europee necessitano di un clima temperato, escludendo l’integrazione di un sistema di riscaldamento all’interno delle tartarughiere. 

In presenza di tartarughe esotiche si renderà invece necessario optare per un vera e propria teca simile alle fattezze di un terrario chiusa ermeticamente, realizzata in vetro, dotata di un sistema di riscaldamento e di illuminazione. Le tartarughiere possono adattarsi anche alle esigenze degli esemplari esotici soprattutto durante il corso della stagione estiva, al momento della rimozione del sistema di riscaldamento interno.  All’interno delle offerte commerciali odierne si presentano un’infinità di prodotti in diverse dimensione, marche e fasce di costo, nonché promozioni molto spesso ambigue dalle quali diffidare in assenza delle dovute conoscenze dirette sul brand di riferimento.

Per essere certi di optare per una tartarughiera specifica ad alta qualità si dovranno rispettare tutta una serie di parametri. Il numero degli esemplari destinati al terrario e alle dimensioni risulterà un fattore essenziale di riferimento al momento della valutazione dei singoli prodotti. Scegliendo il modello più idoneo si potrà inserire la tartarughiera sia all’interno che all’esterno della propria abitazione, in direzione del giardino, del balcone o del soggiorno e via elencando.

Nella necessità di inserire un terrario all’interno di un appartamento si dovranno valutare i materiali di realizzazione della tartraughiera, disponibili anche in legno robusto dotato di ante in vetro facilmente adattabile anche alle tartarughe esotiche andando ad aggiungere riscaldamento e sistemi di illuminazione senza modificare la composizione originaria della struttura. Maggiormente indicate per l’esterno si presentano le tartarughiere in legno e metallo, integrando una struttura resistente all’umidità, robusta e di semplice montaggio.

All’interno delle tartarughiere si potranno inoltre inserire una serie di optional per il comfort dei nostri amici rettili, dalle piante al terriccio più idoneo, agli eventuali sassi, oltre che ad un riparo interno. La parte superiore del terrario potrà rimanere aperta nel caso in cui le dimensioni in altezza del vetro di dimostrino sufficientemente alte da impedire l’arrampicamento delle tartarughe verso l’alto. Il rischio dei vetri bassi comporta cadute accidentali fatali per l’animale, motivo per il quale si dovrà sempre provvedere alla messa in sicurezza della tartarughiera.

Le migliori tartarughiere in vendita al miglior prezzo

Quali sono le migliori tartarughiere in vendita al miglior prezzo sul mercato odierno? Oltre ai diversi negozi fisici si potrà optare anche per un consapevole acquisto online tramite store accertati come Amazon. La maggior parte delle tartarughiere presenta materiali di realizzazione quali legno e pannelli OSB, una specifica tecnica di compressione del legno in grado di incollare ogni strato.

TerraBasic TortoiseCage

Il modello TerraBasic TortoiseCage si presenta come una tartarughiera di base in grado di ospitare i rettili domestici, attualmente in vendita al prezzo di 79,00 euro oltre 18,99 euro di spese di spedizione nelle dimensioni di 120 x 60 x 30. Il terrario si presenta idoneo all’allevamento delle tartarughe di terra, integrando un pannello OSB con superficie Contiface, realizzato al 100% in Germania, comprendente un kit per il montaggio pratico e veloce senza alcun difetto rilevante.

Lucky Reptile FT 644 m furnita rrium acero, Legno terrario

Il modello Lucky Reptile FT 644 m furnita rrium acero, Legno terrario si trova in vendita al prezzo di 145,42 euro, presentando un’altissima qualità di realizzazione in legno e vetro, un buon isolamento termico in grado di apportare un risparmio dal punto di vista energetico. Grazie alle pagine a coperchio la sicurezza delle tartarughe non presenterà alcun pericolo di arrampicamento e ribaltamento, sotto un design elegante adatto a qualsiasi tipologia di arredamento casalingo.

Terrario: legno terrario per rettili ventilazione laterale

Il modello Terrario: legno terrario per rettili ventilazione laterale si trova in vendita al prezzo di 86,95 euro oltre 11,99 euro di spese di spedizione, in dimensioni pari a 100 x 60 x 60 m. I materiali in legno pregiato e vetro integrano una ventilazione a lato, semplice e pratico nel montaggio, un terreno altezza di riempimento per un minimo di 10 cm, 3 dischi in vetro float. Gli accessori per il montaggio risultano compresi all’interno della confezione di acquisto. I pannelli il legno potranno essere avvitati direttamente servendosi delle viti comprese necessitando soltanto di un cacciavite a croce, mentre il vetro del terrario si dimostra unico, dotato di ante scorrevoli.

Terrario per tartaruga 75 grigio con venature

Il modello Terrario per tartaruga 75 grigio con venature presenta una fascia di costo pari a 114,00 euro oltre 19,00 euro di spese di spedizione. Questo mobile integra al suo interno lo spazio necessario per ospitare il terrario sotto un duplice effetto idoneo anche come oggetto di design. Il supporto si presenta realizzato in materiali robusti e resistenti nelle dimensioni in lunghezza: 71.5 cm, altezza 80 cm, larghezza 41 cm e un peso di 15 kg.

Grande terrario rettile terrario indoor ventilazione frontale

Il modello Grande terrario rettile terrario indoor ventilazione frontale si trova in vendita al prezzo di 79,99 euro oltre 11,99 euro di spese di spedizione. Questo terrario si dimostra adatto per rettili quali tartarughe di terra, serpenti e lucertole, integrando un design elegante in colorazione beige disponibile sotto diverse dimensioni. Ogni materiale utilizzato per la struttura del terrario si dimostra completamente sicura dal punto di vista della sicurezza per gli animali, sigillata ermeticamente evitando il rischio di cadute e arrampicamento.

Ogni telaio viene dotato di  pannelli in vetro galleggiante in modo tale da poter essere aperto e richiuso in tutta semplicità, garantendo un montaggio senza problemi anche agli acquirenti meno esperti. Il terrario si dimostra realizzato in legno of12 mm Thick OSB, mentre l’interno può ospitare il terriccio idoneo, le piante e gli eventuali ripari necessari, oltre al sistema di riscaldamento, sistema di illuminazione. La tartarughiera vanta un ottimo sistema di areazione, mentre la confezione comprende istruzioni incluse senza garantire il linguaggio italiano, accessori di montaggio, pannelli di legno già predisposti.

Come si utilizza la tartarughiera e altri consigli

Dopo aver attentamente valutato tutte le opzioni disponibili per l’acquisto di una tartarughiera non resterà che comprendere il suo utilizzo specifico nelle norme del rispetto dei rettili e della loro sicurezza. Le tartarughe di terra necessitano di ampi spazi e di un habitat asciutto assicurando un substrato profondo almeno 25 cm a composizione di sabbia, argilla e terriccio necessari per le tartarughe di terra. Il terrario dovrà essere esposto alla luce solare diretta, mentre in caso di assenza si potrà ricorrere ai sistemi di illuminazione specifici in grado di assicurare ai rettili la giusta temperatura interna.

In presenza di più esemplari si dovrà quindi optare per una tartarughiera di grandi dimensioni, ricercando una zona d’ombra unita all’integrazione di arbusti, assicurandosi di ricreare anche una piccola tettoia a rifugio per le tartarughe. Il terrario dovrà essere tassativamente posto al riparo dalla presenza di eventuali animali domestici, chiuso ermeticamente e sottoposto alle procedure di pulizia con decadenza specifica. Le tartarughe di terra potranno essere lasciate in libere in giardino allo spazio aperto soltanto in presenza di un recinto resistente e sicuro, preferibilmente interrato in profondità, evitando il rischio di scavi da parte dei rettili stessi.

All’esterno si dovranno evitare la presenza di avvallamenti e scale in grado di compromettere la sicurezza delle tartarughe, sotto il rischio di cadute e soprattutto di ribaltamenti senza riuscire a ritornare nella posizione originaria. Una particolare attenzione in assenza della tartarughiera dovrà essere rivolta alla tipologia delle piante esterne, assicurandosi di escludere le varietà velenose per questi rettili, lasciando le piante escluse dalla recinzione. I laghetti artificiali dovranno essere recitanti poiché le tartarughe di terra annegherebbero cadendo al loro interno a differenza delle specie d’acqua.

Gli oggetti in prossimità del recinto esterno dovranno presentarsi robusti e pesanti, azzerando il pericolo di una caduta accidentale sui rettili. Durante il corso della stagione invernale si renderà necessaria la creazione di un habitat al riparo dagli eventi climatici diretti, provvedendo al giusto riparo indispensabile per il periodo del letargo delle tartarughe di terra. Al momento del risveglio dal periodo di letargo le tartarughe di terra dovranno essere sottoposte ad un bagno tiepido prima di poter essere inserite nuovamente all’interno delle tartarughiere. Il terrario dovrà infine essere ripulito dalle eventuali presenze di rimasugli di cibo e detriti, mentre il terriccio potrà essere inumidito servendosi di un nebulizzatore al fine di non eccedere nelle quantità d’acqua. A questo punto non resta che avventurarsi nell’acquisto del modello prescelto supportati da tutte le basi necessarie acquisite in questa guida.

Sending
User Review
0 (0 votes)
Categorie Animali

Lascia un commento