Frigoriferi ventilati e no-frost: differenze e consigli per scegliere il migliore

Nei centri commerciali e nei negozi di elettrodomestici si trovano ormai così diversi frigoriferi no-frost, combinati con congelatore, ventilati, con display lcd e con tante di quelle opzioni che scegliere è diventato impegnativo. Al momento di un nuovo acquisto l’attenzione deve essere riposta sulle caratteristiche, la fascia di costo e gli optional che l’elettrodomestico offre.

Un’offerta a basso costo non integra necessariamente tutte le funzionalità di cui si ha bisogno, nonostante lo scopo principale di un frigorifero sia quello di assicurare agli alimenti e bevande la loro corretta conservazione. In un primo momento i fattori da valutare devono concentrarsi sulle dimensioni, le prestazioni, i consumi, gli eventuali modelli combinati a doppia porta, l’eventualità della presenza del congelatore. Andiamo a scoprire insieme tutto quello che occorre sapere prima di compiere una scelta definitiva. 

Come scegliere i migliori Frigoriferi ventilati e no-frost

Quali sono le principali caratteristiche e differenze dei frigoriferi ventilati e no-frost? Il sistema no-frost, è una tecnologia di refrigerazione con ventilazione forzata inventata e sviluppata per risolvere alla radice il problema della formazione della brina. Con questo sistema, la ventilazione per mezzo di particolari canalizzazioni, permette di raffreddare velocemente e in maniera uniforme ogni scomparto del frigorifero.

Impedire la formazione della brina significa, specie per i congelatori, impedire la formazione di ghiaccio sui ripiani e le pareti. La formazione di ghiaccio porta ad un’aumento dei consumi elettrici, a ostruzioni dei condotti di aerazione, a diminuzione dello spazio utile e obbliga ogni tanto a sbrinare l’elettrodomestico, operazione alquanto fastidiosa. I frigoriferi no frost si suddividono in parziali e totali.

I Frigoriferi no-frost parziali

Sotto questo nome si definiscono quei frigoriferi in cui il sistema no-frost funziona solo per il congelatore.

I Frigoriferi no-frost totali

Si tratta di quegli elettrodomestici a cui il sistema no-frost è applicato sia al vano congelatore che al vano frigo. Se si utilizza il no-frost nel vano frigo, bisogna fare attenzione a chiudere gli alimenti in contenitori, specie per quanto riguarda verdure e insalate in quanto l’area fredda a bassa umidità proveniente dai condotti del congelatore opererebbe un’attività di disidratazione degli alimenti.

I frigoriferi ventilati si pongono a metà strada tra quelli statici (i vecchi frigo) e i no-frost. La ventilazione spinge l’aria fredda in tutto il vano frigo, così facendo si realizza una temperatura omogenea tanto da non essere più necessario posizionare nel piano più in basso gli alimenti delicati. Inoltre, l’umidità resta più alta rispetto al sistema no-frost rispettando meglio i cibi delicati quali verdure, frutta, ecc.

Differenze operative tra frigoriferi ventilati e no-frost

In caso di black-out, i frigoriferi no-frost hanno qualche svantaggio in quanto hanno tempi di risalita della temperatura (capacità di mantenimento del freddo) minori rispetto ai frigo statici o ventilati. Per quanto riguarda la capienza in rapporto alle dimensioni esterne del frigorifero, il confronto pende sempre dalla parte dei frigoriferi statici/ventilati.

Oltre ai frigoriferi appena elencati si trovano anche i modelli ‘colorati’ ad impatto estetico sicuramente più gettonato e attraente, integrando non soltanto sfumature a tinta unita, ma anche fantasie particolari. Lo svantaggio più evidente di tali elettrodomestici consiste nel fattore prezzo, decisamente più alto e strettamente correlato al solo impatto visivo. Optando per un frigorifero colorato si devono tenere in conto anche i rischi maggiori legati ai graffi e ai colpi accidentali, presentando un’usura nel tempo più evidente rispetto alle versioni tradizionali.

I migliori Frigoriferi ventilati e no-frost in vendita al miglior prezzo

Quali sono i migliori frigoriferi ventilati e no-frost attualmente disponibili sul mercato? Il commercio mette a disposizione un’ampia gamma di prodotti, sia attraverso i negozi fisici specializzati, sia attraverso gli store online come Amazon. Prima di compiere una scelta definitiva, investendo le tue stesse finanze, dovrai valutare l’opzione del congelatore e la ventilazione dell’elettrodomestico.

Congelatore: Sceglietelo no-frost specie se lo usate spesso e non volete rogne con lo sbrinamento.

Frigorifero: ventilato o no-frost in base all’uso che ne farete. Se ci mettete soprattutto alimenti freschi, verdure, ecc. vi consiglio un buon frigo ventilato. Se invece avete prevalentemente cibi confezionati optate per un no-frost. Inoltre visto che in genere i no-frost sono meno capienti dei ventilati, dovete considerare l’ingombro finale.

Frigoriferi Ventilati

Whirlpool Europe Sidebyside Frigorifero Monoporta da Incasso

Il modello ventilato Whirlpool Europe Sidebyside Frigorifero Monoporta da Incasso si trova in vendita al prezzo di 662,99 euro, presentandosi in una colorazione bianca, integrando una Classe energetica A++, comandi elettronici con display touch, sistema di illuminazione a led, una capacità 318 lt, una rumorosità pari a 34dB, dimensioni di 177,1 x 54 x 54,5 cm, un peso complessivo di 51 Kg, realizzato in metallo, comprendendo un termostato all’interno. Il frigorifero ventilato con filtro microban vanta una tecnologia 6 senso fresh control, un’estetica flagship, una porta reversibile, dimostrandosi funzionale e pratico, senza difetti o svantaggi rilevanti.

FRIGORIFERO SMEG FAB30RNE1 60 x 66 x 169 VENTILATO

Salendo di prezzo e puntando anche sulla colorazione completamente nera dell’elettrodomestico si trova il modello FRIGORIFERO SMEG FAB30RNE1 60 x 66 x 169 VENTILATO, in vendita al prezzo di 1.306,16 euro all’interno dello store digitale Amazon. Le dimensioni del prodotto si snodano in 59,94 Centimetri x 71,88 Centimetri x 1,69 metri, per un peso complessivo pari a 55 kg, una capacità di 296 litri, una porta superiore per il congelatore e una porta sottostante per la refrigerazione standard.

Il frigorifero ventilato presenta un tasto per il congelamento rapido, illuminazione interna a LED, 3 ripiani regolabili in cristallo, un cassetto frutta e verdura, un ripiano copri-verduriera in cristallo, un  ripiano portabottiglie, una vaschetta ghiaccio Ingombro con porta aperta a 90 gradi, un porta-uova, un balconcino con coperchio trasparente e 2 balconcini regolabili. L’elettrodomestico non presenta alcun difetto o svantaggio.

Frigoriferi no-frost

Beko Frigorifero Combinato 320Lt Classe A+ No Frost

Il modello Beko Frigorifero Combinato 320Lt Classe A+ No Frost può essere acquistato al prezzo di 308,89 euro, presentando una colorazione bianca, una libera installazione, una cerniera porta sul lato destro, integrando una capacità netta totale di 287 litri, una capacità lorda totale di 320 litri, un’emissione acustica pari a 43 dB, lampada a LED, un’altezza di 1853 mm, una profondità di 600 mm, una larghezza di 595 mm.  Il frigorifero no-frost vanta una Classe EnergeticaA+, una luce intera, cassetti suddivisi per scomparti, vaschetta per il ghiaccio, senza presentare difetti o svantaggi rilevanti.

Samsung RT38K5535S9/ES Frigorifero Doppia Porta RT5000K, Total No Frost

Il modello Samsung RT38K5535S9/ES Frigorifero Doppia Porta RT5000K, Total No Frost si trova in vendita al prezzo promozionale di  546,77 euro, disponibile in due colorazioni Platinum e Sabbia. Il frigorifero mantiene costante la temperatura e i livelli di umidità grazie alla tecnologia no-frost, evitando la formazione di batteri, brina e muffa. La tecnologia Twin Cooling Plus consente una gestione indipendente del vano frigo e del vano freezer, mentre con la tecnologia Smart Cooling è possibile provvedere alla trasformazione del congelatore in frigorifero, integrando anche la tecnologia Multi Flow Plus con i condotti di distribuzione dell’aria fredda presenti su ogni ripiano.

Le dimensioni totali complessive del frigorifero sono pari a 67,5 x 66,8 x 178,5 cm, per 67 kg di peso complessivo, un livello di rumorosità di 40 dB, conservando un design elegante e ben strutturato all’interno, senza evidenziare difetti o svantaggi rilevanti.

Come si utilizzano i Frigoriferi ventilati e no-frost e altri consigli

Al momento dell’acquisto di un nuovo frigorifero ventilato si dovranno seguire le procedure di installazione spiegate nel manuale di istruzioni compreso nella confezione di acquisto, lasciandosi aiutare dall’eventuale presenza di un tecnico specializzato. Gli elettrodomestici ventilati funzionano come la versione statica, muniti di una ventola interna per l’erogazione dell’aria in modo omogeneo.

I consumi elettrici dei frigoriferi ventilati si dimostrano tuttavia superiori necessitando di uno sbrinamento manuale periodico pari ad almeno due volte l’anno, eliminando la presenza di ghiaccio e la formazione della brina. Il meccanismo di raffreddamento nel frigorifero no-frost risulta nettamente diverso rispetto alla modalità ventilata, avvalendosi della traduzione letteraria specifica significante ‘no ghiaccio’ a prevenzione della brina.

Per una minor manutenzione il consiglio migliore rimane quello di indirizzare le proprie attenzioni su un modello di frigorifero no-frost, mantenendo una temperatura omogenea in ogni scomparto interno, assicurando una migliore igiene all’interno dei vani e un risparmio dal punto di vista dei consumi elettrici. Nonostante i vantaggi i frigoriferi no-frost tendono a seccare maggiormente i cibi, avendo cura di avvolgere il tutto con la pellicola trasparente per una conservazione più longeva nel tempo.

Prima di confermare l’acquisto di un nuovo frigorifero consiglio quindi di non lasciarsi sopraffare dalla fretta, analizzando tutti i dettagli sopra spiegati, cercando di valutare a fondo le proprie esigenze e finanze. La scelta presso i negozi specializzati si dimostra supportata dalla presenza fisica del personale specializzato, unita alla consegna casalinga e all’eventuale montaggio dell’elettrodomestico, a differenza degli acquisti online tuttavia a risparmio sul fattore costo complessivo, ma senza la possibilità di un supporto in fase di montaggio e installazione.

I negozi specializzati integrano spesso alcune offerte commerciali comprese nel prezzo del frigorifero, con la possibilità di provvedere a due acquisti in contemporanea al prezzo di uno, un fattore da tenere in considerazione nella necessità di acquisto di un secondo prodotto. Escludendo la necessità di un acquisto immediato si potrà attendere il momento dell’offerta migliore, vagliando diversi store online ed esercizi commerciali, riuscendo ad ottenere un risparmio economico o l’eventualità di un secondo prodotto annesso all’elettrodomestico.

Lascia un commento