Minipimer: come scegliere il migliore al miglior prezzo? Guida all’acquisto

Il minipimer è uno degli elettrodomestici più indispensabili all’interno di ogni cucina. Chiamato anche frullatore a immersione, il minipimer permette di rendere perfettamente lisce creme e salse passando dal dolce al salato. Grazie alle funzionalità del minipimer si possono frullare velocemente tutte le tipologie di frutta, compresi i frutti di bosco e le fragole dalla consistenza più delicata, realizzando dessert ad opera d’arte privi di grumi.

L’elettrodomestico può essere utilizzato anche per la preparazione di creme pasticcere, per la lavorazione dei pomodori pelati, vellutate di verdura morbide e omogenee. Per un risultato professionale in cucina il minipimer è senza ombra di dubbio lo strumento più indicato. Il minipimer può essere utilizzato direttamente all’interno della pentola senza alcun rischio per gli alimenti e in completa sicurezza.

La semplicità delle sue funzioni lo rendono un elettrodomestico adatto a qualsiasi esigenza e soggetto, anche per i cuochi provetti principianti. In commercio esistono diversi modelli di minipimer, soggetti a rapporti qualità prezzo particolarmente vantaggiosi, ma anche design estetico accattivante. Quale modello scegliere? Per aiutarti nella scelta prosegui la lettura di questa nuova guida ai paragrafi successivi.

Come scegliere il migliore minipimer

Il minipimer rientra all’interno degli elettrodomestici da cucina più venduti sul mercato. Occorre tuttavia saper scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze distinguendo le versioni strettamente professionali, più costose, da quelle tradizionali a prezzi decisamente più convenienti. Per frullare gli alimenti senza alterare la loro composizione e qualità si rende necessario un minipimer dall’alta potenza e dai bassi consumi elettrici.

Grazie all’utilizzo del minipimer si possono andare a trattare diversi alimenti, passando dal salato al dessert in pochi e semplici passi. Questa tipologia di elettrodomestici si adatta alla lavorazione della frutta più delicata per creme e mousse gustose, alla lavorazione della crema pasticcera priva di grumi, ai pelati per la realizzazione di un sugo in pochi minuti.

Quando si acquista un minipimer ci si rivolge quindi ad un ampio spettro di possibilità versatili in cucina. Proprio per tale motivo l’elettrodomestico continua ad essere uno dei più venduti sul mercato odierno. Grazie alla potenza e alla regolazione delle diverse velocità del minipimer si possono trattare verdure per la preparazione di vellutate, creme, passati di verdura e minestroni. Il minipimer può essere utilizzato direttamente all’interno della pentola di preparazione ancora calda, poiché le lame sono progettate per resistere ad alte fonti di calore.

La sicurezza dei materiali di realizzazione preserva la struttura del minipimer e quella delle pentole, o contenitori, con i quali l’elettrodomestico entra in contatto. L’impugnatura ergonomica favorisce i movimenti nel rispetto della sicurezza per la salute delle mani. In pochi minuti si possono ottenere maionesi perfettamente omogenee, frullando brodi di cottura, vegetali e legumi cotti senza alcuna difficoltà. Per scegliere il minipimer più adatto alle proprie esigenze ci si deve soffermare sulla potenza dei watt e sulle caratteristiche tecniche di ogni modello.

I migliori minipimer in vendita al miglior prezzo

I minipimer affollano da sempre la maggior parte degli scaffali dei negozi di elettrodomestici. Scegliere il modello ad alte performance potrebbe dimostrarsi tutt’altro che semplice. Nonostante le dimensioni contenute i minipimer si presentano particolarmente versatili in cucina, trattando gli alimenti sottoposti a cottura senza alterare le loro proprietà.

Cercare di valutare con esattezza le caratteristiche tecniche essenziali di un minipimer può creare confusione e incertezza. Innanzitutto bisogna distinguere un minipimer dal frullatore tradizionale per dimensioni, funzionamento e semplicità di trasporto. La compattezza della struttura del minipimer si adatta a tutti gli spazi, anche quelli più angusti, grazie alle forme e al design messo a punto dalle aziende in continua fase di evoluzione. I minipimer sono progettati per l’immersione all’interno degli alimenti, generalmente sottoposti ad una precedente cottura, creando muosse, creme, riduzioni.

I nuovi minipimer presentano colori, forme, compattezza, performance, potenza e accessori più vari rispetto alle vecchie produzioni tradizionali. Il gusto estetico può effettivamente incontrare le esigenze tecniche di cui necessita un minipimer in cucina. Su quali modelli concentrare la propria attenzione al momento dell’acquisto? A tal proposito abbiamo stilato una classifica tra i modelli di minipimer presenti sul mercato a rapporto qualità prezzo ottimale che andiamo a proporre di seguito.

Braun MQ5035 Sauce Mixer a Immersione, Minipimer

Il modello Braun MQ5035 Sauce Mixer a Immersione, Minipimer, è proposto all’interno di una confezione con l’eventuale aggiunta degli accessori dedicati. Il miglior prezzo è proposto dallo store online Amazon a soli 55,00 euro per la versione standard, con maggiore di prezzo per la scelta in abbinamento dei relativi accessori. Il minipimer presenta una rotella regolabile con l’impiego di una sola mano e 21 differenti velocità per adattarsi a qualsiasi utilizzo e preparazione.

Braun MQ5035 Sauce Mixer a Immersione vanta un design anti-schizzi, a salvaguardia della pulizia della propria cucina. Il motore del minipimer vanta 750 Watt di potenza per alte performance professionali senza alcuno sforzo. Grazie alla tecnologia EasyClick System gli accessori possono essere sostituiti in completa semplicità.

In dotazione l’acquisto del minipimer prevede: una frusta, un tritatutto in plastica da 500 ml, un bicchiere da 600 ml. Il minipimer presenta diversi vantaggi di utilizzo, senza evidenziare particolari difetti rilevanti. Il modello vanta un design in colore bianco/grigio per adattarsi a qualsiasi arredo interno.

OXA – Frullatore a Immersione

Il minipimer OXA – Frullatore a Immersione presenta un prezzo di vendita particolarmente competitivo sul mercato, in vendita sullo store online Amazon a soli 23,99 euro. OXA – Frullatore a Immersione è disponibile in una colorazione moderna nera, 600 Watt di potenza del motore, 2 diversi livelli di velocità oltre all’impostazione Turbo. 

Il minipimer si adatta alla preparazione di salse, creme, riduzioni e molto altro ancora. Il design leggero e l’impugnatura ergonomica facilitano l’utilizzo dell’OXA – Frullatore a Immersione, comprendendo all’interno della confezione di acquisto diversi accessori tra cui: un misurino da 600 ML, la sicurezza para-schizzi. Il modello può essere lavato in lavastoviglie senza BPA e non presenta particolari difetti o svantaggi rilevanti.

Bosch MSM66120 Frullatore ad immersione

Il modello Bosch MSM66120 Frullatore ad immersione si trova attualmente in vendita sullo store online Amazon al prezzo promozionale di soli 30,00 euro, in una colorazione bianco/grigia. Il minipimer integra un piede in acciaio inossidabile con quattro lame per sminuzzare e tritare facilmente gli ingredienti.

L’impugnatura ergonomica con rivestimento soft touch presenta un pulsante Turbo per raggiungere la massima potenza, comprendendo 12 differenti velocità programmabili. I materiali di realizzazione possono essere lavati in lavastoviglie, fatta eccezione per le parti specifiche degli ingranaggi. Bosch MSM66120 Frullatore ad immersione non presenta particolari svantaggi o difetti a livello delle funzionalità.

Ariete 886 Pimmy 500W – Frullatore ad Immersione 3 in 1

Il modello Ariete 886 Pimmy 500W – Frullatore ad Immersione 3 in 1 si trova in vendita sullo store online Amazon al prezzo promozionale di 28,99 euro. Il minipimer presenta un tasto Turbo per ottenere il massimo della velocità alle più alte performance, un design moderno in colore bianco/argento, una tripla lama per sminuzzare e tritare qualsiasi ingrediente.

Il gambo removibile di Ariete 886 Pimmy può essere facilmente rimosso e lavato in lavastoviglie, fatta eccezione per gli ingranaggi interni. I 500 watt di potenza del motore assicurano alte prestazioni all’interno di qualsiasi contenitore di lavorazione, per un peso complessivo pari a 1,2 kg.

L’elettrodomestico non presenta particolari difetti tecnici, dimostrandosi uno dei modelli più accreditati presenti sul mercato odierno. Ariete 886 Pimmy 500W – Frullatore ad Immersione 3 in 1 si adatta a molteplici preparazioni culinarie dal salato al dolce.

Come si utilizza un minipimer e consigli utili

L’utilizzo del minipimer si dimostra piuttosto semplice per qualsiasi marca e modello. E’ sufficiente collegare il cavo alla corrente elettrica, dopo aver installato il gambo rimovibile, per iniziare a servirsi dell’elettrodomestico. La regolazione della velocità, tramite il pulsante collocato sull’impugnatura ergonomica, consente di utilizzare il minipimer anche con il solo impiego di una mano.

I minipimer con blender sono dotati di un apposito bicchiere dove frullare e sminuzzare qualsiasi ingrediente. In alternativa l’elettrodomestico può essere utilizzato direttamente all’interno della pentola o contenitore di lavoro, senza nuocere alla struttura tecnica e ai materiali. In caso di più preparazioni è consigliabile lavare gli ingranaggi del minipimer per non alterare il gusto e la consistenza degli alimenti.

La presenza del bicchiere di contenimento permette di servirsi anche del relativo coperchio anti-schizzi per salvaguardare la pulizia della propria cucina. I minipimer di ultima generazione assicurano alte performance di prestazione e velocità, occupando uno spazio relativamente ristretto al momento dell’inutilizzo. I frullatori ad immersione sono generalmente più adatti alle lavorazioni inferiori, per levigare ed eliminare l’eventuale presenza di grumi.

La gamba del minipimer può essere sganciata nella maggior parte delle versioni, lavata in lavastoviglie senza alterare la struttura complessiva. Gli ingranaggi delle lame devono essere preferibilmente rimossi e lavati manualmente, prestando attenzione alla sicurezza delle mani. Il successo commerciale dei minipimer ha portato le aziende leader più note alla commercializzazione di modelli sempre più sofisticati, mantenendo intatte le funzionalità principali.

Il peso dell’elettrodomestico deve dimostrarsi sufficientemente maneggevole e leggero, al punto da poter essere trasportato da una parte all’altra della cucina senza sforzo, con l’impiego di una sola mano. I pulsanti devono essere posizionati direttamente sull’impugnatura stessa, cambiando le impostazioni della velocità con un solo scatto. L’eventuale presenza del pulsante Turbo, posizionata sul manico, assicura altissime performance strettamente correlate alla potenza del motore espressa in watt.

Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un commento