Cuccia per cani: come scegliere il modello migliore al miglior prezzo

Per ogni cane è importante avere un punto di riferimento continuo, a parte il padrone… e tale è per loro la cuccia, che quindi deve essere conforme alle loro esigenze. Il cane, si sa, si affeziona molto al suo padrone più che alla sua casa. Ogni cane ha una cura particolare per il luogo dove abitualmente riposa e riceve il cibo. Per questo la cuccia deve essere scelta con la massima cura e attenzione: l’amore che si prova nei confronti del proprio amico a quattro zampe passa anche da questi piccoli particolari.

Nel corso degli ultimi anni le cucce per cani hanno subito alcune importanti modifiche rendendosi maggiormente confortevoli, integrando diverse forme e dimensioni, ma anche tessuti in grado di uniformarsi all’arredamento casalingo presente, sotto forma di prodotti standard fino ad arrivare alle versioni più innovative quali brandine e veri e propri letti.

Come scegliere la migliore cuccia per cani

Bisogna tenere in considerazione che la cuccia per cani va scelta non solo in base ad una valutazione estetica, ma anche dopo aver valutato attentamente il materiale del quale è composta, la sua resistenza, ecc. Vediamo quindi come scegliere la casetta ideale per il nostro cane.

La cuccia, questo si sa, va scelta innanzitutto con riguardo alla taglia del nostro cane. Inoltre bisogna far sì che l’animale non si trovi alle strette al suo interno: teniamo presente che può aver bisogno di muoversi e di girarsi, quindi deve poter avere un po’ di agio. Se abbiamo un cane di grossa taglia, dovremo scegliere su larghezze e altezze che rasentino il metro; ovviamente ogni valutazione dovrà essere relativa alle dimensioni reali del nostro amico.

La cuccia, di qualunque tipo, andrebbe scelta sopraelevata di almeno cinque centimetri da terra. In questo modo non rischieremo che eventuale fanghiglia o pioggia possa entrare facilmente, sporcando sia la casetta che il cane, e lo proteggeremo dall’umidità. Per quanto riguarda le pareti, è buona cosa che esse abbiano all’interno uno strato di materiale isolante (per esempio polistirolo); e il tetto andrebbe scelto spiovente, per evitare rischi di sfondamento, e che sporga di almeno una ventina di centimetri dall’entrata, così che la pioggia non possa entrare con facilità.

La scelta dei materiali, come dicevamo, deve prevalere su quella estetica. I materiali dovranno essere impermeabili (sopratutto se la cuccia non è riparata da un garage, tettoia o simili); il legno è perfetto, non è costoso e consente di mantenere la temperatura ambiente costante durante i mesi freddi e regola il calore in modo naturale durante l’estate. Vi sono anche cucce di plastica, ma sono consigliabili solo se siano poste in ambienti protetti e non quindi esposte alle intemperie; quelle di metallo sono assai resistenti e durevoli, ma possono essere fastidiose durante l’inverno perché molto fredde. Sarebbe così opportuno apporvi un panno perché il cane non si trovi a stretto contatto con le pareti.

La collocazione della cuccia spetta a noi: cerchiamo di sistemarla in un luogo che sia sufficientemente riparato, sia d’inverno dalle intemperie e dal vento che d’estate dall’eccessivo calore. Teniamo in considerazione che se il cane è piuttosto piccolo, nella cuccia grande avrà una maggiore possibilità di movimento ma soffrirà probabilmente il freddo perché essa risulta difficile da scaldare. Teniamo sempre presente che una bella cuccia può anche essere costruita, dando sfogo alla nostra manualità; sarà in questo caso personalizzata e  molto, molto speciale. Cerchiamo sempre di rendere impermeabile la cuccia all’acqua e all’umidità.

Il resto è lasciato alla nostra fantasia: chi ama il suo cane non tarderà a rendere il più confortevole possibile la sua casetta, apponendovi dei cuscini per esempio (ce ne sono in commercio di tutti i colori e le dimensioni, rinforzati e adatti ad essere utilizzati dai nostri animali) e, perché no, una simpatica targhetta con il nome del nostro amico a quattro zampe. Per evitare che la pioggia o il vento entri, si potrà apporre sull’entrata un panno abbastanza pesante. Il nostro cane ci sarà grato per l’atto di amore che abbiamo dimostrato nei suoi confronti.

Le migliori cucce per cani in vendita al miglior prezzo

Al momento dell’acquisto effettivo di una nuova cuccia per il nostro amico a quattro zampe di dovranno valutare tutte le caratteristiche descritte all’interno del paragrafo precedente, compreso il rapporto qualità prezzo sulla base delle proprie possibilità e delle esigenze di comfort per l’animale.

Dibea Cuscino per Cani, Rosso/Nero

La cuccia per cani Dibea Cuscino per Cani, Rosso/Nero si presenta adatta alla vita domestica dell’animale, disponibile nelle due colorazioni citate, nelle dimensioni pari a 65 X 50 X 20 cm, integrando un tessuto oxford particolarmente resistente adattabile anche all’esterno antigraffio e idrorepellente, presentando un cuscino di dimensioni 16 x 16 cm per rendere maggiormente confortevole il riposo dell’animale. La cuccia può essere lavata in lavatrice senza alcun problema, mantenendo intatta la qualità delle sue finiture, sotto una fascia economica fissata a 19,95 euro.

BedDog Lupi Letto per Cane/Gatto Cuccia S Fino a XXXL

La cuccia/letto BedDog Lupi Letto per Cane/Gatto Cuccia S Fino a XXXL presenta diverse dimensioni adattandosi sia al cane che al gatto domestico nel rispetto delle differenti taglie. Il prodotto si trova in vendita al prezzo di 36,98 euro, presentando un’ampia scelta di colorazioni e tonalità di colorazione dei tessuti. La cuccia è realizzata in materiale di cordura ad alta resistenza e qualità con un interno in microfibra, rivestimento sfoderabile lavabile in lavatrice a 30 gradi, resistente all’acqua anti-grumi, maggiormente adatta all’utilizzo casalingo interno. Compreso nel prezzo sono compresi cinque comodi cuscini per il riposo dell’animale, assumendo la forma corretta a 48 ore dall’utilizzo in riferimento al materiale interno composto da gomma piuma.

Bama Bungalow Cuccia

La cuccia Bama Bungalow Cuccia si trova in vendita al prezzo promozionale odierno di 87,00 euro, adattandosi all’utilizzo esterno sotto una colorazione disponibile in beige oppure in verde e una misura media pari a cm 89 x 75 x 62h. Il prodotto si adatta perfettamente a cani di taglia compresa tra i 18 e i 25 kg, dotato di ruote e di un fondo estraibile per una pulizia rapida e semplificata. La finitura esterna della cuccia ricalca un effetto legno adattandosi alla maggior parte degli esterni, sotto la possibilità di isolare la struttura acquistando un kit apposito a parte. Il montaggio della cuccia si dimostra semplice e veloce, in plastica di buona struttura.

Baldiflex Materassino Cuccia Letto Cuscino Morbida per Cane e Gatto Tobia con Memory Foam

La Baldiflex Materassino Cuccia Letto Cuscino Morbida per Cane e Gatto Tobia con Memory Foam presenta una fascia di costo pari a 62,70 euro, adattandosi alle esigenze degli animali domestici di piccole e grandi taglie. Il materasso presenta bordi rinforzati e un’imbottitura in poliuretano Waterfoam ortopedica, scalando dalla misura scelta 15/20cm rappresentati dai braccioli, dimostrandosi completamente sfoderabile e semplice da lavare in lavatrice a 30 gradi, vantando una realizzazione 100% made in Italy ad alta qualità, perfetta per gli utilizzi casalinghi interni. Il materassino-letto presenta un’altezza pari a 10 cm, una zip per il tessuto sfoderabile estraibile con semplicità.

GBlife Pet Cuccia a Casa Letto Pieghevole Cuccia con Cuscino per Cani Gatti Lettino per Animali

La GBlife Pet Cuccia a Casa Letto Pieghevole Cuccia con Cuscino per Cani Gatti Lettino per Animali si presenta in forma media o large, adatto alle esigenze interne casalinghe per gli animali domatici, disponibile all’acquisto sotto una fascia di costi pari a 32,99 euro. Il design funzionale due in uno si adatta allo stile di qualsiasi arredamento, integrando comfort e morbidezza per il riposo del cane o del gatto. Il tessuto esterno ai adatta soprattutto alla stagione invernale, composto da velluto e tela, una spugna integrata invece all’interno, mantenendo una temperatura costante. L’aspetto estetico si presenta curato e vivace con la possibilità di rimuovere il cuscino interno per le operazioni di pulizia, maggiormente complicate invece per quanto riguarda la parte esterna.

Come si utilizza la cuccia per cani e altri consigli

La cuccia per cani dovrà essere pensata e strutturata in base alle esigenze fisiche dell’animale e all’impiego di destinazione, interno oppure esterno, assicurando in ogni caso un riparo e un comfort necessario al riposo. I materiali dovranno rispettare le norme igieniche, dimostrandosi preferibilmente sfoderabili e lavabili in lavatrice a 30 gradi, assicurando al proprio fedele compagno un ricambio periodico. Anche le cucce esterne dovranno essere sottoposte a mirate norme di pulizia, servendosi di prodotti non aggressivi preferibilmente a formulazione naturale.

In caso di necessità si dovrà optare per una cuccia facilmente trasportabile anche in viaggio, optando per l’acquisto in dimensioni maggiori rispetto alla taglia del cane, assicurando lo spazio di movimento necessario e il riposo delle articolazioni. La qualità del prodotto si dimostra particolarmente importante dal punto di vista della resistenza e della salute dell’animale, diffidando dalle fasce di costo eccessivamente basse.

Le cucce leggermente rialzate da terra, come le brandine, assicurano all’animale un riposo in sicurezza evitando calpestamenti accidentali riferiti soprattutto ai cani di piccola taglia. Nell’eventualità di un cane affetto da  problemi deambulatori si dovrà puntare la scelta della cuccia su di un cuscino capiente, evitando gli ostacoli dati dai piani rialzati in questo caso, lasciandosi consigliare dal proprio medico veterinario e dal negoziante esperto. La forma estetica dipenderà invece unicamente dal gusto personale dell’acquirente.

Sending
User Review
5 (1 vote)
Categorie Animali

Lascia un commento