Barbecue a carbone vs barbecue a gas: quale scegliere?

Barbecue a carbone o barbecue a gas? Con l’arrivo della bella stagione  ormai alle porte questo è uno degli interrogativi che trascina in discussioni interminabili coinvolgendo soprattutto i patiti dei pasti all’aria aperta. Ognuno difende il proprio beniamino per quelle che considera le qualità imprescindibili del buon barbecue: la funzionalità, la salubrità e il sapore finale della carne. Ma dopo tante parole, andiamo a conoscere più da vicino i protagonisti di questa gustosa contesa. Sia il barbecue a carbone o barbecue a gas integrano particolari differenze di progettazione e fascia di costo, ma quale risulta il modello più adatto per ogni esigenza? 

Come funziona il barbecue a carbone o barbecue a gas?

La struttura del classico barbecue a carbone è piuttosto semplice: c’è un fondo chiamato braciere dove è possibile sistemare il carbone e sopra va posta una griglia dove poi sarà appoggiato il cibo da cuocere.   Esistono poi barbecue più moderni, a marmitta, chiamati Kettle, a forma di sfera e nei quali è possibile sfruttare diversi tipi di cotture. In acciaio e smaltati, non arrugginiscono e resistono a temperature molto alte. Sono alimentati a carbone di legna naturale o con bricchetti di carbone compresso che durano davvero a lungo. Il primo si accende molto velocemente, ha un aroma indiscutibile e arriva a temperature molto alte. I bricchetti durano molto più a lungo ma forniscono temperature molto più basse.

Barbecue a gas: sapori antichi e tecnologia moderna

Guardando un barbecue a gas, si ha l’impressione di essere in una moderna cucina di un attrezzato ristorante, piuttosto che ad una grigliata tra amici. In genere si tratta di una grande cassa in acciaio che ospita uno strato di fondo dove si depositano i residui della cottura, uno strato intermedio, dove si trovano i bruciatori orizzontali a gas e infine lo strato superiore costituito dalle griglie di cottura. In realtà gli strati possono essere quattro, perché tra il combustibile e le griglie possono essere situate delle rocce laviche io delle barre aromatizzanti.

Nel primo caso le rocce mantengono a lungo il calore e restituiscono alla carne il fumo aromatico che deriva da liquidi caduti dalla carne stessa e vaporizzati. Nel secondo caso in genere i bruciatori sono sul lato lungo del barbecue  e scaldano le barre che poi vaporizzano i liquidi dei cibi sistemati sulla griglia. La diffusione del calore non è uniforme come quella delle rocce laviche. Per accendere un barbecue a gas, si gira il rubinetto e si preme sul tasto che lancia la scintilla. Non appena la temperatura arriva alla giusta gradazione è pronto per la cottura.

Carbone o gas: cosa scegliere?

Dopo aver conosciuto più da vicini questi due strumenti, è giunto il momento di un confronto diretto per scoprire effettivamente pregi e difetti.  Il barbecue a carbone offre senza dubbio possibilità di avere temperature davvero elevate, un costo minore, poca o nulla manutenzione e ovviamente un aroma inconfondibile. I contro sono la necessità di tempistiche piuttosto lunghe per avere le giuste temperature, la presenza di fumo e sostanze derivanti dalla combustione e la difficoltà di gestire nella miglior maniera possibile la stabilità delle temperature. I grill a gas hanno tanti accessori che rendono il lavoro più semplice o danno differenti metodologie di cottura, sono rapidamente operativi per la cottura e una volta arrivati alle temperature giuste, quelle restano. Di contro c’è tanta manutenzione, alti costi del grill e del gas e una minore potenza di fuoco.

I migliori barbecue a carbone o barbecue a gas in vendita al miglior prezzo

A seconda delle diverse esigenze e della struttura del proprio ambiente domestico si rivelerà indispensabile scegliere tra il barbecue a carbone o barbecue a gas. Ma quali sono i prodotti maggiormente accreditatati in vendita sul mercato odierno? Il mercato fisico e digitale mette a disposizione diverse offerte estese ad entrambi i modelli, rendendosi necessari i consigli di una guida dettagliata al miglior prezzo.

I migliori barbecue a carbone

Fixget Barbecue Grill, Grill Barbecue Carbone Griglia

Il modello Fixget Barbecue Grill, Grill Barbecue Carbone Griglia si trova in vendita al prezzo di 58,97 euro, tra i migliori prodotti ad aver soddisfatto le esigenze della clientela all’unanime. Questo barbecue vanta la praticità di un modello pieghevole e portatile, ideale per i trasporti in qualsiasi luogo compreso il campeggio, integrando maniglie dedite al sollevamento. Il particolare design alla griglia di carbone mantiene il sapore della carne per un semplice utilizzo all’aperto comprendendo un sistema di aerazione su entrambe le estremità della griglia.

Il calore viene distribuito uniformemente sulla griglia, realizzata in acciaio inossidabile di qualità alimentare 430, anti-ruggine e anti-deformante, estraibile per le operazioni di pulizia. Il barbecue ha superato tutte le certificazioni di qualità, disponendo di un servizio clienti in caso di ordine online all’interno dello store Amazon, senza evidenziare difetti o svantaggi rilevanti.

Fixget Barbecue Grill, Grill Barbecue Carbone Griglia Barbecue per 5-10 Persone, Utensile BBQ Grill...
  • 【Pieghevole e portatile】La gamba pieghevole portatile e leggera è progettata per un facile trasporto e stoccaggio. Le comode maniglie di sollevamento...
  • 【Il miglior barbecue all'aperto】Il design a griglia a carbone, mantiene la tua carne il sapore più originale, incontra il tuo desiderio per il gusto...

Barbecue a Carbonella | Trasportabile con 2 Ruote

Il modello Barbecue a Carbonella | Trasportabile con 2 Ruote si trova in vendita al prezzo di 104,95 euro, facilmente collocabile da un luogo all’altro grazie al sistema di trasporto con ruote nelle dimensioni totali pari a  114 x 75 x 125 cm. Grazie all’affumicatore BBQ di broil-master® questo barbecue consente l’aggiunta di un tocco in più alla preparazione delle carni, integrando un indicatore di temperatura da 38-430°C, ben 5 griglie, compreso un manuale di istruzioni tra gli accessori all’interno della confezione di acquisto. Grazie alla presenza del coperchio chiuso assicura una cottura uniforme delle varie tipologie di carne e tagli, optando per tre metodi di cottura uno più delicato con brace, legno oppure mattonelle di carbone. Per la sua conservazione durante l’inutilizzo si dovrà scegliere un luogo riparato evitando la formazione di ruggine e usura del prodotto.

Offerta
TACKLIFE Barbecue Compatto Griglia a Carbone Rotondo da 57cm Carbonella Carrello Portabile con 2...
  • https://www.youtube.com/watch?v=0QgPMvtgV14【OTTIMO REGAOLO PER FAMIGLIA】: Struttura semplice, facile da installare, molto stabile, griglia a diametro da...
  • 【DISEGNO SMART】: Sul coperchio c’è un foro di sfogo per non soffocare il fuovo, l’interruttore da regolare il fuoco per una cottura perfetta. dotato di...

Weber, 1321004, Barbecue Compatto a Carbone

Il modello Weber, 1321004, Barbecue Compatto a Carbone si trova in vendita al prezzo di 129,60 euro, integrando un coperchio e paiolo rivestiti in porcellana, una griglia realizzata in tre differenti strati di nichel cromati,  2 manici Duroplast in nylon rinforzato in fibra di vetro, una griglia con areazione e una cassetta per il deposito delle ceneri realizzata in alluminio inossidabile resistente alle alte temperature, ruote anti-rottura per semplificare gli spostamenti nell’arco di tutto l’anno, una superficie per grigliare di 57 cm totali.

Weber 1341504 One-Touch Original, 57 cm, Nero
  • Griglia di cottura: in acciaio cromato.
  • Sistema di pulizia della cenere One-Touch.

I migliori barbecue a gas

Char-Broil New Performance Series 220S – Griglia Barbecue a Gas

Il modello Char-Broil New Performance Series 220S – Griglia Barbecue a Gas si trova in vendita al prezzo importante di 392,55 euro, disponibile in diverse varietà di colorazione adatte a qualsiasi gusto personale ed esigenza, un sistema di cottura TRU-Infrared per una cottura uniforme della carne anti-fiammate, fuochi in acciaio inox, un termometro inserito in direzione del coperchio, una griglia strutturata al fine del mantenimento del calore anche al termine del processo termico, un ripiano laterale dove appoggiare gli utensili, una superficie di cottura nelle dimensioni di 41.6 x 43.5 cm, struttura delle griglie in acciaio porcellanato.

Char-Broil New Performance Series 220S - Griglia Barbecue a Gas con 2 Fuochi con Tecnologia...
  • Sistema di cottura TRU-Infrared - per una cottura uniforme, con meno fiammate, per cibi fino al 50% più succulenti e un consumo di gas del 30% inferiore.
  • Fuochi in acciaio inox - fuochi solidi, resistenti e durevoli costruiti per durare a lungo.

Griglia per Giardino A Gas con 4 Bruciatori

Il modello Griglia per Giardino A Gas con 4 Bruciatori si trova in vendita al prezzo di 142,95 euro, sotto una colorazione grigia metallica, realizzata in acciaio di altissima qualità, adatto per butano G30 e propano G31 con 30 mbar, un peso complessivo di circa 16,5 kg adatto ad una collocazione pratica all’interno della propria area esterna, comprendendo 2 ripiani laterali, un pannello di controllo con 4 regolatori di calore, una mensola sottostante, mentre il tubo di collegamento per il gas dovrà essere acquistato a parte.

Campingaz Texas Revolution Grill Barbecue a Gas, Nero
  • Due bruciatori in acciaio alluminato, prestazioni (8,2 kW); uno a lato (2,3 kW) per riscaldare salse o contorni; grill con accensione piezoelettrica
  • Opzioni cottura: griglia in ghisa per BBQ (55 x 33 cm), grata riscaldata estesa per tutta la superficie di cottura

Barbecook Spring 340 Barbecue a gas

Il modello Barbecook Spring 340 Barbecue a gas si trova in vendita al prezzo promozionale di 249,00 euro, sotto una colorazione nera elegante adatta a qualsiasi arredo esterno, integrando un recipiente, un coperchio e griglie refrattari e resistenti agli urti e al colore grazie alla loro finiture in smalto nelle dimensioni totali pari a 133 x 57 x 115 cm.

Come si utilizza il  barbecue a carbone o barbecue a gas e consigli utili

Al momento della scelta del migliore prodotto si dovrà tenere conto della capacità dei barbecue a carbone di superare le temperature in cottura della versione a gas, raggiungendo temperature più elevate. Ad ogni modo entrambe le scelte possono dimostrarsi ideali, tutto dipenderà dalle singole esigenze dell’acquirente. Il barbecue dovrà essere azionato seguendo tutte le norme di procedura idonee riportate all’interno del manuale presente nella confezione. Nella versione a gas sarà sufficiente azionare una manopola per l’avvio e per lo spegnimento, mentre nel modello a carbone il tutto risulta più pericoloso richiedendo almeno 20 minuti per il raggiungimento della temperatura ideale della brace.

Il barbecue a carbone andrà a sporcare il prodotto in maniera più evidente rispetto alla versione a gas, richiedendo un’esperienza per quanto riguarda la gestione delle fiammate in grado di dimostrarsi pericolose senza il dovuto controllo necessario. In presenza di un barbecue a carbone si dovranno utilizzare un paio di guanti ignifughi, compreso un estintore a portata di mano nell’eventualità di dover domare le fiamme in modo più decisivo in situazioni di pericolo per la salute.

Insomma  alla fine entrambi i prodotti hanno tante caratteristiche positive e qualche difetto e quindi la scelta sta a voi: meglio una grigliata veloce e igienicamente corretta  con il barbecue a gas o preferite attendere un po’ di tempo perché pensate che il barbecue senza carbone è come un’auto senza motore?

Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un commento