Come comprare uno smartphone di qualità a meno di 200 euro?

Ogni giorno sempre di più il mercato ci offre una vasta gamma di smartphone sempre più potenti rilasciati dai marchi più noti in tutto il mondo ma, nel momento in cui dobbiamo fare un nuovo acquisto, c’è sempre il timore di farlo nel modo sbagliato comprando un dispositivo non eccellente, con specifiche tecniche poco adatte alle nostre esigenze e che magari, dopo qualche mese, non soddisfa più le nostre richieste. Durante l’acquisto di un nuovo smartphone si devono fare i conti con la potenza del processore, la quantità di RAM, ampiezza e tipologia del display, fotocamera, sistema operativo e tanto altro; perciò ho voluto semplificarvi l’operazione, pubblicando questo articolo che riassume brevemente le caratteristiche necessarie che dovrebbe possedere uno smartphone di ultima generazione che non abbia un prezzo elevato.

Come scegliere i migliori smartphone di qualità a meno di 200 euro

Per poter fare una selezione delle specifiche, abbiamo pensato di stilare una classifica dettagliata in merito ai migliori smartphone sotto i 200 euro, in cui sono elencati una serie di caratteristiche e optional essenziali per tutti gli utenti utilizzatori di un dispositivo mobile.

I requisiti minimi di uno smartphone di qualità

Se state per acquistare un nuovo smartphone Android e non volete commettere errori, ricordate che le specifiche tecniche minime per avere un device discreto sono le seguenti:

  • processore dual-core da 1Ghz
  • 1GB di RAM
  • display da 4.5″ pollici con 16 milioni di colori
  • fotocamera da 5 megapixel con LED flash
  • registrazione video in HD 720p
  • Wi-Fi / GPS / Bluetooth
  • connessione internet 3G in HSDPA+
  • Android 4.2 o successivo
  • memoria interna da 16GB
  • supporto alla microSD esterna

Uno smartphone che possiede le caratteristiche descritte nell’elenco precedente è in grado di gestire in eccellentemente le applicazioni social come Instagram, Facebook, Twitter e WhatsApp; può inoltre supportare in maniera ottimale videogiochi di ultima generazione come Real Racing, Plants VS Zombie, Minecraft e la navigazione in internet con streaming audio/video.

Ricordate però che per fare un vero affare, è importante che il prezzo di uno smartphone con le specifiche simili a quello indicate sopra, non debba superare le 200 euro; un prezzo più alto è giustificato per dispositivi top di gamma come Galaxy S4 o S5, Nexus 5 o che abbiamo specifiche nettamente superiori come CPU quad-core e display AMOLED da 5″ pollici.

Quali smartphone posso acquistare?

Per la scelta del telefono giusto potrete visitare i siti web ufficiali dei produttori come LG, Samsung, Huawei, HTC, Google o Motorola. Qualora non riusciste a trovare modelli con queste specifiche, vi proponiamo l’elenco degli smartphone a meno di 200 euro maggiormente acquistati:

  • Samsung S3 NEO
  • Huawei Ascend G610
  • LG L90 D405
  • Motorola MOTO G

Questi telefoni possono essere acquistati nei negozi fisici oppure online ad un prezzi inferiori alla soglia trattata in questa guida senza perdere le qualità interne. Molti dei modelli smartphone in vendita ad un prezzo economico sono stati semplicemente ‘superati’ da un modello successivo, senza perdere l’affidabilità della scelta e delle funzioni principali necessarie. Pur trattandosi di modelli al si sotto dei 200 euro ogni smartphone presenterà caratteristiche differenti che dovranno essere valutate caso per caso, servendosi di una descrizione riportata nei paragrafi successivi.

I migliori smartphone di qualità a meno di 200 euro in vendita al miglior prezzo 

Al momento della scelta di uno smartphone al prezzo inferiore di 200 euro si dovranno analizzare diverse caratteristiche tecniche tra cui il Display, una delle parti più fondamentali a biglietto da visita del dispositivo stesso, cercando di rimanere all’interno di una fascia base di grandezza pari a  5”-5.2” pollici per una corretta visualizzazione di video, immagini, testo. Gli smartphone a display inferiore fino a 4.5” pollici consentono una maggiore compattezza e praticità del dispositivo andando però a ridurre lo spazio per la visione dei contenuti.

Oltre alle dimensioni dello schermo si dovranno valutare anche le risoluzioni dei Pixel, il numero dei punti a composizione delle immagini e dei testi sul display. Negli smartphone a fascia di costo inferiore ai 200 euro i più diffusi comprendono:

  • 854 x 480 pixel (FWVGA)
  • 1280 x 720 pixel (HD)
  • 1920 x 1080 pixel (Full HD)
  • 2560 x 1440 pixel (QHD)

Oltre al display si dovrà valutare anche la tipologia dello stesso tra IPS LCD, la più diffusa per la riproduzione dei colori, mentre il rapporto di forma dovrà attestarsi intorno ai 16:9, oppure 18:9 generalmente integrati sui dispositivi top di gamma. Non meno importanti il processore e RAM, la  memoria interna fissa e quella eventualmente espandibile tramite microSD, oltre al supporto 4G/LTE e connettività, eventuale presenza della Dual SIM, la potenza della batteria espressa in milliampereora siglata in mAh, Megapixel relativi alla fotocamera, il sensore d’impronte o sblocco facciale.

Samsung Galaxy J6 (2018) Smartphone

Il modello Samsung Galaxy J6 (2018) Smartphone si trova in vendita al prezzo promozionale di 136,00 euro oltre 10,00 euro di spese di spedizione, presentandosi in tre diverse colorazioni disponibili nero, oro e viola, integrando un Display SuperAMOLED da 5.6″, HD+ (1480×720 pixel), una Fotocamera posteriore 13 MP (F/1.9), Fotocamera anteriore 8 MP (F/1.9). Il Processore integra Octa Core 1.6GHz, comprendendo una Memoria 32 GB espandibile fino a 256 GB con scheda microSD, una RAM 3GB, una Batteria a 3000 mAh, dimensioni totali di 14,93 x 7,01 x 0,82 centimetri per un tempo di conservazione pari a 5 ore.

Lo smartphone comprende un sistema di riconoscimento facciale, un efficace nascondiglio per la protezione dei propri dati personali, un secondo sistema di protezione dato dall’impronta. La confezione comprende un cavo dati, caricatore e cuffie, senza presentare difetti o svantaggi rilevanti.

Honor 9 Lite Smartphone

Il modello Honor 9 Lite Smartphone si trova in vendita al prezzo promozionale di 155,58 euro, disponibile in tre diverse colorazioni tra nero, blu e grigio, integrando un Display da 5.65″ FHD+ IPS 18:9 FullView(1080 x 2160), una CPU Kirin 659 octa-core, una Memoria da 3GB RAM, espandibile a 32GB ROM, una Fotocamera posteriore a 13+2MP, una Fotocamera anteriore a 13+2MP, una Batteria a 3000 mah, 5v/2a, Reti 4G LTE, Dual SIM, dimensioni complessive del dispositivo di 15,1 x 7,19 x 0,76 centimetri.

Lo smartphone consente scatti fotografici di qualità grazie alla presenza della doppia fotocamera frontale e posteriore, unita alla Tecnologia FullView* con risoluzione FHD+, un device con un alto rapporto corpo-schermo. Grazie alla potenza integrata il dispositivo assicura una performance multitasking e app più veloci rispetto ad altri modelli, supportando un pannello schermo di tipo IPS (TFT) con diagonale con bordino nero ai lati, senza evidenziare difetti o svantaggi rilevanti.

Huawei P20 Lite Smartphone

Il modello Huawei P20 Lite Smartphone si trova in vendita al prezzo di  198,85 euro, disponibile nelle colorazioni: Klein Blue, Midnight Black, Oro Platinum Gold, Sakura Pink e Platinum Gold, single SIM oppure Dual SIM. Il dispositivo presenta un processore Kirin 659 Octacore, Doppia fotocamera, Schermo FHD+ da 5,84″ pollici, Batteria 3000 mAh per una durata maggiore di conservazione e un minor tempo di ricarica, dimensioni totali 7 x 1 x 15 centimetri, rete standard 4G:TD-LTE, dimensioni RAM 4 GB,
capacità di memoria 64 GB, microSD removibile, sistema operativo Android 8.0 Oreo con EUMI 8.0, supportando l’inserimento di una o due Nano SIM, una qualità della fotocamera a 16 Megapixel e 2 Megapixel, senza presentare grandi potenziali né difetti o svantaggi rilevanti.

Come si utilizzano gli smartphone di qualità a meno di 200 euro e consigli utili 

Dal punto di vista dell’utilizzo gli smartphone a meno di 200 euro integrano una serie di funzionalità standard essenziali, richiedendo la necessità di una prima ricarica e una configurazione iniziale del dispositivo seguendo le linee guida che appariranno sul display. Per utilizzare lo smartphone si dovrà creare un email munita di password indispensabile per i vari download delle applicazioni necessarie che si intenderanno installare, dimostrandosi immediatamente pronto alle varie funzionalità.

A livello di sicurezza, in presenza di un sensore di impronte o sblocco facciale, si dovrà decidere di attivare o disattivare tale funzione protettiva in grado di salvaguardarvi da eventuali accessi indesiderati all’interno del proprio dispositivo in presenza dei dati personali. L’eventualità di uno schermo particolarmente piatto e fine richiederà un sopporto anti-cauta e anti-urto tramite cover di protezione o vetro di supporto che dovranno essere acquistati a parte.

La maggior parte degli smartphone più funzionali e semplici da utilizzare integra un sistema operativo Android pari o successivi alla versione 6.0, assicurandosi la presenza della lingua italiana all’interno soprattutto in caso di importazioni di modelli dalla Cina. Gli smartphone a meno di 200 euro potranno essere acquistati anche nelle versioni ricondizionate, riportate allo stato originario a seguito di un guasto, in questo caso con la possibilità di scelta anche di marche in versione top di gamma, valutando con estrema attenzione l’affidabilità del produttore in questo caso.

Diversi modelli vengono inoltre messi in vendita ad un prezzo vantaggioso sotto il marchio dei singoli operatori telefonici, funzionanti con qualsiasi SIM con software e personalizzazioni improntate sull’operatore specifico particolarmente difficili da rimuovere. Tra le altre caratteristiche si dovrà prendere in considerazione anche la presenza o l’assenza del chip NFC, grazie al quale poter effettuare micro-pagamenti. Tra le certificazioni si dovranno invece ricercare le protezioni dalla polvere e dall’acqua, la qualità dell’audio, la presenza di LED luminosi in caso di notifiche, tasti retroilluminati.

Uno smartphone a meno di 200 euro dovrà presentare la sua garanzia all’interno della confezione di acquisto, verificando la possibilità di collegamenti tramite USB, micro-USB standard o USB Type-C, il sistema operativo tra iOS, Android o Windows 10 Mobile. l’eventuale presenza di un flash posteriore particolarmente indicato per lo scatto dei selfie.

Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un commento