Macchina del pane: consigli, funzionamento e scelta della migliore

Caldo, fragrante e goloso: il pane appena sfornato è una di quelle cose che ti rendono la vita migliore! Avere quindi la possibilità di farlo in casa, ogni volta che lo vogliamo e in base alle nostre esigenze, può essere una scelta intelligente non solo da un punto di vista culinario, ma persino economico. Le macchine del pane consentono una preparazione casalinga professionale ma semplice da utilizzare allo stesso tempo, scegliendo direttamente gli ingredienti di utilizzo e le diverse tipologie di farine adattandole anche alle eventuali allergie o intolleranze in continuo incremento all’interno della popolazione mondiale.

Per scegliere la migliore macchina del pane si dovranno valutare attentamente tutta una serie di caratteristiche che andremo di seguito ad elencare. Questi macchinari si presentano come un aiuto indispensabile per chi decide quindi di preparare questo cibo direttamente, senza passare più per il negozio, affidandosi anche agli store online come Amazon.

Come funziona una macchina del pane?

Questo strumento è allo stesso tempo un’impastatrice e un forno che porta a termine le tre operazioni (impastamento, lievitazione e cottura) necessarie alla farina e al lievito per diventare pane. Ci sono tempistiche differenti, che variano in base al programma e alla macchina: la certezza è che il pane non si fa in 10 minuti neanche con l’apposita macchina, servono almeno tra le 2 e le 3 ore e mezza, che è comunque una tempistica più breve rispetto al pane fatto totalmente a mano, che richiede invece mezza giornata di lavoro.

Una volta presi gli ingredienti, vanno semplicemente inseriti nell’ordine indicato dal ricettario (chi usa la macchina del pane deve lasciare la fantasia a casa: ingredienti, quantità e ordine d’inserimento vanno rigidamente rispettati) e poi la macchina per il pane può essere accesa.

Si passa quindi dal preriscaldamento, all’impastamento, alla lievitazione e infine alla cottura: al termine di tutte le operazioni la macchina per il pane si spegne da sola. Grazie alla programmazione che hanno quasi tutti i modelli, si può scegliere ad esempio di caricare la macchina la sera e impostarla per avere al mattino pane caldo per la colazione: davvero una delizia! Le varie fasce di costo delle macchine del pane assicurano inoltre la possibilità di andare a soddisfare tutte le diverse possibilità economiche da parte degli acquirenti, rendendo accessibile l’utilizzo in qualsiasi situazione.

Tutto quello che possiamo fare con la macchina del pane

Non di solo pane vive l’uomo…ma anche di focacce, pizze e pan brioche! I vari modelli di macchine per il pane in commercio possono rivelarsi strumenti davvero utili, per realizzare anche le ricette più impensate. Innanzitutto si può scegliere, per il pane, tra la forma in cassetta e quella classica e una volta impastato selezionare il tipo di doratura desiderata.  È possibile realizzare l’impasto della pizza, di focacce (da stendere poi e cuocere nel forno), dei biscotti e dei bagel. Ci sono macchine per il pane che fanno la marmellata, che fanno il pane senza glutine, senza sale, con omega 3, pane francese. Addirittura ci sono macchine per il pane che impastano la polenta! Insomma sono un aiuto davvero interessante per chi ama la cucina ma non può dedicarle il tempo che vorrebbe, impostando una preparazione automatica senza la necessità di una supervisione costante.

Ogni dispositivo sarà correlato da un manuale tecnico di istruzioni il quale dovrà essere attentamente valutato prima di optare per le diverse programmazioni presenti, evitando il rischio di uno spreco alimentare al termine del processo di lavorazione sbagliato. La maggior parte delle macchine del pane integra al suo interno programmi preimpostati facilitando la scelta da parte dell’acquirente nella selezione di avvio. La presenza di eventuali opzioni extra potrà assicurare alla preparazione l’aggiunta di singoli ingredienti ritardata come il lievito, dimostrandosi particolarmente utile in presenza di specifiche ricette. Per l’acquisto sarà importante affidarsi soltanto a case produttrici altamente quotate sul mercato, in rapporto non soltanto alla qualità prezzo ma anche al rispetto dei materiali di realizzazione per la salute dell’organismo.

Le migliori macchine del pane in vendita al miglior prezzo

La scelta d’acquisto della macchina del pane dovrà tenere conto di tutte le informazioni elencate nel corso dei paragrafi precedenti, compresa la fascia di costo e il marchio di fabbrica. Diversi prodotti si dimostrano in grado di soddisfare qualsiasi esigenza di preparazione, compresi i modelli riportati di seguito.

Moulinex OW2101 Pain Doré

La macchina del pane Moulinex OW2101 Pain Doré si trova in vendita al prezzo promozionale di 79,99 euro, assicurando la preparazione anche di  piccole baguette e non soltanto del pane in cassetta. Insieme alla confezione di acquisto si potrà visionare l’ampio ricettario dettagliato, servendosi dello speciale supporto inserito per realizzare fino a 4 baguette oltre alle preparazioni classiche. Il macchinario presenta 15 programmi preimpostati e 3 livelli di doratura, nonché 3 diverse impostazioni di peso da 500 grammi, 750 grammi e 1 kg, dimostrandosi semplice da utilizzare e completa.

Moulinex OW6101

La macchina del pane Moulinex OW6101 si trova in vendita al prezzo promozionale di 79,99 euro, sotto una capacità di realizzazione massima pari a 1,5 kg. A differenza degli altri modelli questa serie integra una potenza maggiorata pari a 1650 Watt, un contenitore aggiuntivo suddiviso in 4 diversi scomparti, antiaderenti e semplici da pulire. La macchina del pane include 16 programmi, permettendo la realizzazione di baguette, pane classico, pane senza glutine, pane senza sale, pane francese, pizza, pane integrale, pane dolce, dolci e marmellate, mantenendo una velocità di preparazione superiore alla norma.

Imetec 7815 Zero Glu

La macchina del pane Imetec 7815 Zero Glu presenta un prezzo promozionale di vendita di 79,99 euro come le proposte precedenti, dimostrandosi una delle scelte preferite dagli acquirenti in direzione del mercato attuale. Il macchinario integra un ricettario esaustivo delle varie preparazioni realizzabili, un QR code per i dispositivi mobile, un display maggiormente ampio e del tutto intuitivo, sviluppandosi in un design superiore in altezza rispetto alla larghezza, lavorando qualsiasi tipologia di farina. La capienza massima della macchina del pane consente la preparazione fino a 1 kg di prodotto, integrando 3 diverse tecniche di cottura.

Imetec Zero-Glu Macchina per Pane e Dolci

La macchina del pane Imetec Zero-Glu Macchina per Pane e Dolci presenta una fascia di costo in promozione a 125,40 euro, adattandosi a qualsiasi variante di farina compresa la gluten free, la farina senza sale, il grano duro. Il dispositivo integra 20 programmi automatici suddivisi in 7 tipologie per il senza glutine, 7 varianti tradizionali, 6 tipologie dietetiche e programmi specifici per una lievitazione lunga. All’interno della confezione si trova anche un set di 3 accessori per la realizzazione del pane in cassetta, una cottura programmabile fino a 15 ore, includendo 100 ricette e impasti per torte e pizze.

Ariete 133.0 Macchina per pane

Il modello Ariete 133.0 Macchina per pane presenta una fascia di costo fissata a 72,96 euro, sotto 500W di potenza, un cestello antiaderente semplice da pulire, materiali resistenti in acciaio inox, una colorazione esterna argento, 3 diversi livelli di doratura delle preparazioni e 19 programmi preimpostati, mantenendo il pane in caldo fino a 1 ora successiva dalla cottura. Tra le altre caratteristiche tecniche si trovano un display LCD, 10 minuti di interruzione memoria, dimostrandosi più rumoroso in confronto ad altri macchinari.

La forma del cestello, a base quadrata, comporta la realizzazione finale del pane maggiormente pronunciato in altezza rispetto all’ampiezza, sotto il rischio di un surriscaldamento della parte superiore del rivestimento, in presenza di frequenti ore di utilizzo. La macchina del pane risulta fabbricata in Cina, nonostante una complessità della sua valutazione tra le migliori offerte sul mercato digitale, andando a soddisfare anche le realizzazioni di yogurt e composte di frutta.

Come si utilizza la macchina del pane e consigli utili

Se avete deciso di effettuare l’acquisto della macchina del pane, ci sono alcune indicazioni che è il caso di seguire. Partiamo dal motore: massima potenza non sempre significa massimo rendimento, ma sicuramente significa grandi consumi. Inoltre tenete conto che una media potenza offre meno problemi di vibrazioni, che  altrimenti renderebbero la presenza della macchina un vero fastidio.

Occhio poi alla capienza: valutate bene quanto pane consumate in genere, per evitare di rimanere senza oppure di farne una quantità esagerata. Se siete poco in casa, una delle funzioni più utili è senza dubbio quella del timer, per aiutarvi a programmare il lavoro: ottima anche la funzione che permette di continuare il lavoro per circa 30 minuti in caso di black-out. Fare il pane a casa con la macchina del pane sarà senza dubbio una grande soddisfazione, ma è anche un risparmio non indifferente: lo sapete che una famiglia di 4 persone spende il 50% in meno rispetto all’acquisto in negozio?

Prima di utilizzare la macchina del pane si dovranno impostare i programmi in riferimento alla preparazione scelta e alla tipologia di farina, servendosi di tasti e indicazioni presenti sul dispositivo quali: Tasto modalità, Grado di cottura, Quantità di pane, Ritardo per fissare l’avvio dell’orario della preparazione del prodotto, Tasto Pausa, Tasto luce, Tasto stop. Gli ingredienti dovranno essere inseriti seguendo un ordine specifico sulla base delle diverse ricette, verificando attentamente le eventuali condizioni da rispettare riportate sul manuale tecnico d’acquisto.

Il dosaggio dell’acqua necessaria potrà essere valutato sulla base di 10 tazze corrispondenti a circa 650 grammi, 12 tazze corrispondenti a circa 900 grammi, tenendo presente l’apporto minimo al di sotto delle 10 tazze corrispondente in questo caso ad una preparazione di pane massima inferiore al mezzo chilogrammo.

Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un commento