Decespugliatore Kawasaki: caratteristiche, come scegliere i modelli migliori e prezzi

Una delle aziende leader nel settore degli attrezzi da giardino è sicuramente la giapponese Kawasaki. Se stai pensando di acquistare un nuovo decespugliatore per le attività giardiniere questa nuova guida potrebbe fare proprio al caso tuo! Come scegliere il miglior decespugliatore Kawasaki presente in commercio? Quali caratteristiche valutare?

Il decespugliatore consiste in un macchinario a molteplici funzioni per il taglio e la rifinitura di siepi, erba, cespugli e rasature a filo. I decespugliatori Kawasaki, a seconda dei diversi modelli, possono essere utilizzati all’interno dello spazio esterno privato, oppure per le esigenze di lavorazione in aree più grandi come i boschi. Questo attrezzo è conosciuto anche come tagliaerba o tosaerba a filo, dotato di motore e varie parti tecniche.

Grazie ad un buon decespugliatore si possono realizzare opere di rifinitura e taglio ad alta precisione, impiegando un lasso di tempo minore rispetto all’utilizzo di altri macchinari. L’azienda Kawasaki, famosa soprattutto per la produzione delle motociclette da corsa, produce ottimi dispositivi e attrezzi pensati per la cura dei giardini e delle aree verdi.

Un decespugliatore si suddivide in diversi parti meccaniche, sistema di avviamento e intensità della potenza. Prima di acquistare un decespugliatore Kawasaki è quindi importante conoscerne il funzionamento, la manutenzione periodica necessaria e le finalità di utilizzo. All’interno di questa nuova guida ci occuperemo quindi di analizzare nel dettaglio tutto ciò che riguardano i decespugliatori Kawasaki più performanti disponibili in commercio.

Come scegliere il migliore decespugliatore Kawasaki

Uno dei punti di forza dei decespugliatori Kawasaki è rappresentato dalla longevità del motore integrato sulle diverse tipologie. Il marchio aziendale garantisce sempre alla propria clientela acquisti di qualità e proprio per questo motivo non è facile individuare il decespugliatore migliore.

Ogni prodotto si differenzia soprattutto per dimensioni, utilizzo, potenza e praticità nell’impugnatura. Per scegliere un buon decespugliatore è importante conoscere tutte le sue parti meccaniche e caratteristiche. Nella maggior parte dei casi il macchinario si suddivide in:

  • Motore elettrico: con una potenza massima in grado di arrivare a 1000 W.
  • Motore termico: ideale per gli utilizzi più pesanti in boschi e grandi aree verdi, generalmente a 2 tempi.
  • Asta leggera: integrata soprattutto sui decespugliatori più professionali. All’interno dell’asta si trova inoltre una parte in acciaio dedita alla trasmissione del moto rotatorio verso la coppia conica. Nei decespugliatori a spalla l’asta si presenta più rigida, integrando una seconda asta flessibile tra il motore e la frizione centrifuga.
  • Impugnatura semicircolare: in questo caso si i pulsanti per l’avvio e lo spegnimento si presentano in forma più arretrata.
  • Impugnatura a ‘corna di bue’: in questo caso si presenta posta in modo trasversale rispetto all’asta. I comandi di avviamento e spegnimento si trovano generalmente sul lato destro.
  • Coppia cronica: si trova nella parte terminale dell’asta, fondamentale per trasmettere il moto nella regolazione dell’altezza del taglio.
  • Protezione dell’asta: adibita alla sicurezza dell’utilizzatore del macchinario, a riparo contro eventuali sassi, rami, cespugli.
  • Acceleratore: il comando deve garantire la massima potenza e il ritorno ai valori minimi grazie alla sua funzione a pressione costante.
  • Taglio: disponibile in tre differenti versioni a filo, a disco, oppure a catena.
  • Pulsante di avviamento 
  • Pulsante di spegnimento 
  • Frizione: per garantire il corretto funzionamento del decespugliatore e la velocità di rotazione.
  • Serbatoio: provvisto anche di un tappo di sicurezza.

I decespugliatori Kawasaki da giardino devono essere utilizzati per rifiniture di piccole e medie dimensioni. La rumorosità del macchinario supera generalmente i 90 dB(A), motivo per il quale si rende necessario un utilizzo consapevole in supporto alle cuffie oppure ai tappi auricolari per la salvaguardia della salute uditiva.

L’utilizzo prolungato del decespugliatore provoca inoltre vibrazioni e sollecitazioni potenzialmente dannose per gli arti superiori, così come la fuoriuscita dei gas di scarico. Per scegliere il migliore modello di decespugliatore Kawasaki abbiamo pensato di stilare una classifica riportata di seguito.

I migliori decespugliatori Kawasaki in vendita al miglior prezzo

In commercio si trovano moltissime tipologie dedicate ai decespugliatori Kawasaki. Per scegliere il macchinario che meglio si adatta alle esigenze personali è importante visionare la potenza del motore, la tipologia della lama di taglio e il suo utilizzo finale. All’interno della classifica redatta abbiamo scelto di selezionare i modelli più performanti ad alto rapporto qualità prezzo.

DECESPUGLIATORE KAWASAKI TJ 35 ECI

Il modello DECESPUGLIATORE KAWASAKI TJ 35 ECI si trova attualmente in vendita all’interno dello store online Amazon ad un prezzo medio alto. Questa versione presenta 1,03k W di potenza del motore a 2 tempi TJ 35 ecologico a 34.4 cc, carburatore a membrane, manubrio regolabile, un’impugnatura ergonomica anti-vibrazione, asta. All’interno della confezione di acquisto sono compresi: una testina automatica a 2 fili nylon, un disco in acciaio. Il decespugliatore presenta un peso complessivo di 10 kg, per una praticità di lavorazione e trasporto ottimali. Non si evidenziano difetti o svantaggi rilevanti, come confermano le recensioni pubblicate dagli acquirenti.

Kawasaki 4455010 Tj-53E/I Decespugliatori, Maniglia

Il modello Kawasaki 4455010 Tj-53E/I Decespugliatori, Maniglia si trova attualmente in vendita all’interno dello store online Amazon ad un prezzo di medio alto. Questa versione del tutto professionale integra un motore a CC. 53,2 di potenza, una maniglia per l’impugnatura ergonomica, una barra di alluminio dal diametro di 27 mm. Il peso complessivo dell’articolo è di 11,7 kg, pratico da trasportare e semplice da manovrare. Non si evidenziano particolari difetti rilevanti, come confermano anche le recensioni pubblicate dalla maggior parte degli acquirenti.

Kawasaki 4455010 Tj-53E/I Decespugliatori, Maniglia
  • Motore in due tempi
  • Impugnatura a manigliotto chiuso con filetto

DECESPUGLIATORE ZAINO KAWASAKI 53,2CC. TJ53ECZ

Il modello DECESPUGLIATORE ZAINO KAWASAKI 53,2CC. TJ53ECZ si trova attualmente in vendita all’interno dello store online Amazon ad un prezzo alto di categoria superiore. Questa versione a zaino si presenta particolarmente comoda da trasportare e allo stesso tempo professionale nelle caratteristiche tecniche. Il motore è potente, mentre l’asta potrebbe risultare leggermente corta per gli acquirenti più alti. La qualità del telaio Blue Bird risulta ottimale, per un’autonomia complessiva di circa 25 minuti, per una buona qualità delle coppia.

DECESPUGLIATORE 2 TEMPI KAWASAKI TJ 53 ECM

Il modello DECESPUGLIATORE 2 TEMPI KAWASAKI TJ 53 ECM si trova attualmente in vendita all’interno dello store online Amazon ad un prezzo medio alto. Questa versione presenta un’accensione elettrica, 11,8 Kg di peso complessivo per un trasporto semplice e un’impugnatura pratica da utilizzare, allo stesso tempo professionale come l’intera gamma proposta dall’azienda leader nel settore del fai da te e delle attrezzature da giardino. Il motore si adatta sia al laccio in Nylon sia alla lama in acciaio. Non si riscontrano particolari difetti evidenti o svantaggi nell’utilizzo.

Come si utilizza un decespugliatore Kawasaki e consigli utili

Oltre all’acquisto è importante capire anche come si utilizza un decespugliatore Kawasaki. Questi macchinari, al di là delle marche aziendali di fabbricazione, presentano i medesimi sistemi di funzionamento. Sotto il punto di vista dell’impatto ambientale è importante scegliere un motore ecologico, per un’emissione ridotta dei gas di scarico dannosi per la salute umana e per l’ecosistema circostante.

Molte versioni Kawasaki sono dotate di un motori euro 2 per rispondere al meglio alle esigenze ambientali. Per utilizzare il decespugliatore si devono riconoscere tutte le parti meccaniche, sostenendo il macchinario grazie all’asta e all’impugnatura presente. Su quest’ultima si trovano i pulsanti necessari al suo avviamento e alla sua disattivazione. Dal punto di vista della sicurezza personale è necessario munirsi dell’abbigliamento idoneo e resistente, di una visiera di protezione per gli occhi, tappi auricolari o cuffie per sopperire alla rumorosità elevata di questi attrezzi.

Per la sicurezza esterna delle persone o degli animali si rende necessario utilizzare il decespugliatore Kawasaki a debite distanze di circa 10-15 metri. Il macchinario deve rispondere alle esigenze del terreno sul quale si andrà a lavorare. Anche la testina del decespugliatore deve quindi adattarsi al terreno e al dispositivo stesso. Nelle aree casalinghe è preferibile optare per un decespugliatore Kawasaki elettrico a filo, mentre nelle zone boschive per un modello professionale con testina a disco a 3/4 denti. Nelle versioni con motore a scoppio anche la lama di taglio deve corrispondere alle esigenze del decespugliatore.

Un’altra parte fondamentale del decespugliatore Kawasaki è costituita dal movimento. Per un taglio o rifinitura uniforme dell’area di lavoro è necessario manovrare il macchinario nel modo corretto. In prossimità dei tappeti erbosi il decespugliatore deve andare a lavorare sotto una leggera angolazione, inclinando l’attrezzo in presenza di ostacoli. Per la rifinitura dei bordi nei giardini è invece sufficiente compiere movimenti in avanti e indietro senza particolare sforzo. Altro aspetto da tenere in considerazione riguarda la regolazione della potenza. 

I decespugliatori Kawasaki dotati di filo sfruttano la tensione creata dalla presenza del filo e dalla rotazione di taglio. Per una maggiore precisione di taglio anche la velocità del movimento del filo deve dimostrarsi in grado di sopportare alte intensità. Il decespugliatore richiede, come tutti gli attrezzi da giardino o aree boschive, una pratica pregressa nel rispetto di tutte le norme di sicurezza onde evitare spiacevoli incidenti e rischi. E’ importante ricordare che sassi e rami possono essere scagliati anche a grandi distanze utilizzando un decespugliatore nel modo scorretto.

Acquistare un decespugliatore Kawasaki si rivela in ogni caso un’ottima scelta, sinonimo di garanzia e qualità commerciale. I decespugliatori possono essere scelti direttamente presso un negozio specializzato presente sul territorio, oppure tramite store online come Amazon. Una filiale fisica permette di avvalersi dell’assistenza guidata alla clientela, mentre un acquisto online deve basarsi soprattutto sulle caratteristiche del modello riportate nella scheda tecnica descrittiva.

Il consiglio migliore, sopratutto per gli acquirenti alle prime armi, è quello di farsi accompagnare durante la scelta dal personale specializzato. Infine, ma non meno importante, è individuare anche la fascia di costo che meglio si adatta alle proprie possibilità economiche.

Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un commento