Migliori cuffie Bluetooth: caratteristiche, guida all’acquisto e prezzi

Negli ultimi anni la tecnologia ha fatto grandi passi migliorandosi su vari settori, dagli smartphone ai computer, fino ad arrivare ai moderni auricolari. Se prima in molti possedevano e utilizzavano le classiche cuffiette con il filo, che si collegavano con apposito jack audio, oggi la maggior parte delle persone ricorre all’utilizzo di un auricolare Bluetooth che risulta non solo all’avanguardia ma anche comodo.

Il Bluetooth venne inventato nel 1994 dalla Ericcson, e si basa sulla connettività tra due o più dispositivi elettronici che consentono lo scambio rapido di informazioni a distanza, senza dovere necessariamente collegarli tra loro. Scopriamo quali sono i migliori modelli attualmente acquistabili sullo store di Amazon e come sceglierli secondo le recensioni rilasciate dagli utenti.

Che cos’è un auricolare Bluetooth? A cosa serve?

Un auricolare Bluetooth è un particolare tipo di cuffietta che non necessita di collegamento (come avviene con quelle con il filo) al dispositivo scelto, ma piuttosto è necessario eseguire un collegamento tra i due dispositivi stabilendo una connessione che consenta uno scambio di informazioni e dati.

Questa tipologia di cuffiette si differenzia da quelle wireless in quanto, queste ultime consentono solo di ricevere informazioni unidirezionali, mentre quelle Bluetooth anche uno scambio reciproco e bidirezionale. Gli auricolari possono essere utilizzati per varie attività, come: ascoltare musica, anche tenendo il cellulare in tasca o in borsa, per rispondere a una chiamata, per vedere film collegandole alla TV e scegliendo come uscita audio gli auricolari.

Come funzionano?

Ogni dispositivo che sfrutta la connettività Bluetooth deve avere al suo interno un particolare chip installato, che rappresenta un localizzatore per gli altri dispositivi, così da potere creare un collegamento. Questi chip si collegano tra di loro tramite mediante 79 frequenze diverse di onde radio.

Il primo passo da compiere riguarda la creazione di un pairing, ovvero un legame tra i due dispositivi Bluetooth. Deve essere attivato su entrambi i dispositivi e almeno uno tra i due deve essere visibile nella ricerca. A volte può essere richiesto un PIN di accesso per l’abbinamento ma la maggior parte delle volte si abbinano automaticamente (il pin può essere solitamente 0000 o 1234).

I miglioramenti di questa tecnologia hanno consentito nel tempo di fare in modo che un singolo dispositivo si potesse collegare contemporaneamente con altri 8, ciascuno con la propria frequenza radio. Si tratta di un funzionamento comodo e confortevole, scelto da molte persone per essere utilizzato in qualsiasi posto, collegandoli a distanza al proprio smartphone.

Come scegliere i migliori auricolari Bluetooth: guida all’acquisto

Gli auricolari Bluetooth possiedono caratteristiche tecniche specifiche che devono essere di buon livello per garantire un ottimale utilizzo e una qualità elevata del suono. Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche è importante non sottovalutare il raggio di azione che coprono (la distanza massima a cui possono essere collegati i due dispositivi) e la durata della batteria. 

Per quanto riguarda la qualità del suono, i parametri su cui soffermarsi al momento dell’acquisto di un paio di cuffie Bluetooth sono:

  • risposta di frequenza: solitamente una gamma di frequenze che va dai 20 ai 20.000 Hz;
  • impedenza: che indica la resistenza degli auricolari sul segnale audio;
  • sensibilità: ovvero la pressione acustica degli auricolari che viene misurata in Db;
  • tecnologia aptX: che consente la trasmissione audio a 24bit;
  • noise cancelling: una funzione particolare presente solo in alcuni modelli di auricolari Bluetooth che consente di eliminare rumori e interferenze esterne.

Struttura e comfort

Il comfort che possono offrire gli auricolari Bluetooth è il massimo sia per la loro struttura comoda e senza fili, che per la possibilità di svolgere varie funzioni, che non si limitano al solo ascolto della musica. I modelli che si possono trovare in commercio sono:

  • con bastoncino: facili da utilizzare, e utili per via dei pulsati touch;
  • con contorno orecchie: meno belle esteticamente ma molto comode, composte da cuffie in-ear e clip col contorno orecchie. Possiedono una piccola struttura rettangolare in corrispondenza del filo che le collega tra di loro, dove si possono trovare i pulsanti fisici ed il microfono;
  • con stecca superiore: che passa sopra la testa come le tipiche cuffie da gaming;
  • tondi in-ear: dotati di una struttura più minimal e comoda, con pulsanti touch integrati esternamente.

Alimentazione e batteria

Gli auricolari Bluetooth, essendo veri e propri dispositivi tecnologici, possiedono una batteria che deve essere ricaricata come avviene per gli smartphone. Essa è inclusa nella struttura e deve possedere una buona durata, dalle 5 alle 10 ore di utilizzo. Questo fattore può dipendere dalla capacità espressa in mAh, dalla tipologia di attività svolte e dalla durata delle attività.

I metodi principali per ricaricare gli auricolari Bluetooth sono con cavo USB (se hanno l’uscita apposita), direttamente alla presa di corrente, attaccati a un altro dispositivo oppure mediante apposite postazioni di ricarica fornite solitamente in dotazione dall’azienda produttrice.

Funzionalità principali

La maggior parte degli auricolari Bluetooth possiede funzionalità molto interessanti. Nella loro struttura presentano pulsanti, fisici o touch, che consentono di cambiare canzone, aumentare/diminuire il volume, mettere in pausa, rispondere ad una chiamata e tanto altro. Si possono collegare con la maggior parte dei dispositivi, con questa connettività, anche con gli smartwatch e fitness tracker, acquistati dagli sportivi.

Modalità di utilizzo

Gli utilizzi degli auricolari Bluetooth possono essere di vario tipo e motivo per cui è consigliabile scegliere modelli che siano in linea con l’utilizzo che se ne intende fare. Se per esempio, si vogliono utilizzare durante una corsa meglio scegliere un modello con struttura a bastoncino oppure tondi in-ear, che possono assicurare maggiore comodità. Se invece, verranno utilizzati per fare una chiamata o per ascoltare la musica senza interferenze e con la migliore qualità audio, gli esperti consigliano di scegliere modelli con funzionalità “noise controlling integrata”.

Migliori auricolari Bluetooth

Sony WF-XB700 – Auricolari True Wireless

Si tratta di auricolari wireless con autonomia fino a 18 ore di riproduzione, acquistabili sullo store di Amazon con custodia di ricarica. Per ricaricarli bastano 10 minuti per avere un’ora di autonomia di riproduzione audio. L’azienda produttrice ha inserito un chip all’interno che consente di trasmettere l’audio sia a sinistra che a destra e, quindi, di migliorare la connessione e la stabilità dell’audio.

Il design è ergonomico con una perfetta aderenza all’interno dell’orecchio, come si può leggere nelle numerose recensioni positive rilasciate dagli utenti online. Gli auricolari sembrano essere resistenti all’acqua, quindi, utilizzabili durante varie attività sportive. Con i pulsanti è possibile controllarli anche mentre si cammina o si sta facendo qualsiasi attività, in particolare per accendere e spegnere l’assistente vocale, fare chiamate o chiudere la conversazione.

All’interno della confezione sono inclusi il cavo USB per la connessione e la ricarica, la custodia che viene utilizzata per ricaricare le cuffie. La tipologia di microfono è stereo, le cuffie sono in-ear e sembrano essere molto comode da utilizzare, adattabili alla maggior parte dei cellulare iOS e Android. Leggeri da indossare al lavoro o alla guida, la connettività Bluetooth può garantire una buona stabilità.

I bassi di questo modello, secondo le varie recensioni sembrano essere molto intensi, ideali per chi ascolta musica direttamente dall’auricolare. Ottimo rapporto qualità-prezzo.

Sony Cuffie Bluetooth wireless WF-XB700, 18 ore di durata della batteria e ricarica rapida e...
  • Le cuffie WF-XB700 combinano la completa libertà wireless con un look unico e audace. Il suo design ergonomico garantisce un comfort duraturo e una...
  • Ascolta fino a 18 ore di musica con la pratica custodia di ricarica (9 ore+9 ore). E se sei di fretta, ottieni fino a 60 minuti di riproduzione musicale con una...

Bluedio Auricolari Bluetooth economici 5.0

Si tratta di un modello di cuffie auricolari con connessione Bluetooth 5.0 che possiedono un design sottile, ergonomico e accattivante. Questo dispositivo funziona con la maggior parte degli smartphone o smartwatch compatibili presenti sul mercato.

Le prestazioni relative alla connessione e al suono sembrano essere al di sopra della media. Il design sembra essere molto apprezzato dagli utenti, così come la praticità di utilizzo. La batteria possiede un’autonomia notevole e consente di guardare film senza scaricare del tutto le cuffie che dimostrano essere un valido accessorio in qualsiasi occasione.

La confezione, acquistabile sullo store di Amazon, include al suo interno due auricolari, la custodia per la ricarica e il cavo di collegamento per caricare la base. Qui trovi tante recensioni positive degli utenti che spiegano come i micro tasti presenti sugli auricolari consentano di eseguire le azioni principali come rispondere al telefono, utilizzare i comandi vocali, selezionare il brano desiderato oppure spegnere la musica. Ottimo rapporto qualità-prezzo.

Offerta
Bluedio Auricolari Bluetooth, Hi (Hurricane) Cuffie Bluetooth 5.0 Auricolari Wireless Stereo Senza...
  • ♪【Bluetooth 5. 0 e qualità audio superiore】 - Gli auricolari wireless Bluedio Hi adottano la tecnologia Bluetooth 5.0 più avanzata. Supporta A2DP, HSP,...
  • ♪ 【Accoppiamento in un solo passaggio】 - Il sistema automatico ti offre un'esperienza senza problemi durante l'associazione e la connessione ai tuoi...

Quanto costano gli auricolari bluetooth?

Il prezzo degli auricolari Bluetooth può variare in base alla qualità del prodotto. In genere, il prezzo per i modelli più economici è di 30.00€, ma si possono trovare in commercio anche modelli da 50.00€ o 70.00€, qualitativamente migliori e dotati di una custodia di ricarica portatile. I modelli della Apple possono arrivare a superare anche i 150 euro.

Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un commento